Tra Quarto d'Altino e Mestre

Furto sul treno, ladro strappa di mano uno smartphone e tenta la fuga

L'uomo è stato individuato grazie al supporto di un Capitano della Guardia di finanza che si trovava sul convoglio.

Furto sul treno, ladro strappa di mano uno smartphone e tenta la fuga
Cronaca Venezia, 02 Dicembre 2020 ore 15:02

Ha avvicinato un viaggiatore con una banale scusa e poi gli ha strappato lo smartphone dalle mani, tentando la fuga. Ma è stato fermato.

Furto sul treno

Un 23enne, con precedenti penali per reati in materia di immigrazione, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Venezia per furto aggravato nella Stazione di Venezia- Mestre.

La pattuglia, in servizio di vigilanza nello scalo, è intervenuta a seguito della segnalazione del capotreno al quale, poco prima, un viaggiatore aveva riferito di aver subito il furto del proprio smartphone.

Il ladro, dopo averlo avvicinato a bordo del convoglio, nella tratta tra Quarto d’Altino e Mestre, gli ha stappato di mano il cellulare, impossessandosene. All’arrivo in stazione, grazie anche all’ausilio di un Capitano della Guardia di Finanza, che si trovava a bordo dello stesso convoglio, il giovane è stato individuato e fermato dai poliziotti, che lo hanno tratto in arresto. Il telefono cellulare è stato restituito alla vittima.

LEGGI ANCHE: Scomparso durante una battuta di pesca, angoscia per Giordano Sanson. Il figlio: “Un incubo, aiutatemi”

LEGGI ANCHE: Maltempo a Venezia, sollevato il Mose contro l’acqua alta

LEGGI ANCHE: Tragedia a Olmo, terribile schianto tra auto e moto: morto 17enne di Zelarino

LEGGI ANCHE: Covid, Zaia: “Europa? Brutta figura su vaccino” | +2782 positivi | Dati 2 dicembre 2020

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità