Ora è in carcere

Pusher si addormenta in edificio abbandonato, svegliato dalle manette della Polizia

Su di lui gravava un ordine di custodia cautelare in carcere.

Pusher si addormenta in edificio abbandonato, svegliato dalle manette della Polizia
Cronaca Mestre, 05 Dicembre 2020 ore 14:55

Sulle sue spalle gravava un ordinanza di custodia cautelare in carcere pari a un anno e mezzo di reclusione. Ma era in giro.

Pusher addormentato

Non è stato un piacevole risveglio quello di giovedì 3 dicembre, per S.J., classe 88. È infatti scattata all’alba l’operazione degli agenti del Commissariato di Mestre per l’arresto del tunisino sul quale gravava un ordine di carcerazione per una condanna a 1 anno di reclusione per reati in materia di stupefacenti.

I poliziotti, col favore del buio, hanno fatto irruzione nell’edificio abbandonato, sito in Marghera, nel quale il tunisino si era rifugiato. Lo hanno trovato che dormiva in un giaciglio di fortuna che si era ricavato nello stabile. Il risveglio non è stato dei migliori, sono infatti immediatamente scattate le manette per S.J. che quindi è stato condotto presso la Casa Circondariale di Venezia per scontare la pena di 1 anno di reclusione.

LEGGI ANCHE: Addio a Nicholas Povolato, morto dopo uno schianto in scooter a soli 17 anni

LEGGI ANCHE: Società Veritàs: cambiamento del bonus idrico per il 2020

LEGGI ANCHE: Aviaria in Veneto, uccelli positivi al virus altamente patogeno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità