Menu
Cerca
Si attende l'autopsia

Muore dopo la seconda dose di vaccino, indaga la Procura

A presentare un esposto è stata la moglie della vittima, il 50enne Massimo Cristofoletti.

Muore dopo la seconda dose di vaccino, indaga la Procura
Cronaca Venezia, 13 Maggio 2021 ore 14:37

L'ha trovato la moglie, riverso a terra, attorno alle 22. Il giorno prima aveva ricevuto la seconda dosa di vaccino Pfizer. E ora la donna ha presentato un esposto per chiedere che vengano disposti tutti gli accertamenti per chiarire se esistano delle correlazioni tra la somministrazione della dose e la morte del marito, il 50enne di Malcontenta Massimo Cristofoletti.

Muore dopo la seconda dose di vaccino, indaga la Procura

E' morto il giorno dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino anti Covid. E ora la moglie ha presentato un esposto per chiedere di disporre gli opportuni accertamenti e verificare, in questo modo, se esista una correlazione tra la somministrazione del siero e il decesso. Se la risposta dovesse essere essere affermativa, ovviamente, ci sarebbero gli estremi per addebitare le responsabilità ai sanitari, visto che il 50enne soffriva di una patologia cronica del sistema endocrino.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il vaccino non c'entra con le ultime due morti dopo la somministrazione

La prima dose l'aveva ricevuta il 15 aprile. Nei giorni successivi aveva accusato sintomi diffusi: febbre alta e dolori. Sintomi, però, che poi erano spariti. Il sei maggio si era recato per sottoporsi alla seconda dose e anche in questo caso, dopo la somministrazione, aveva accusato dolori, questa volta al braccio e il mattino seguente anche nausea, vomito e febbre. Poi due giorni dopo è stata la moglie a trovarlo steso sul pavimento. I sanitari giunti sul posto non avevano potuto fare altro se non constatare il decesso.

Il sostituto procuratore che si sta occupando del caso ha disposto l'autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni.