Abusivi

Caorle: sequestrati lettini e ombrelloni a Porto Santa Margherita, scattano le denunce

L'operazione fa parte del progetto "Mare Sicuro 2020" coordinato dalla direzione marittima del Veneto.

Caorle: sequestrati lettini e ombrelloni a Porto Santa Margherita, scattano le denunce
Venezia, 25 Giugno 2020 ore 10:17

E’ successo lo scorso lunedì, 22 giugno 2020: sono stati sequestrati 70 ombrelloni e 140 lettini dalla Guardia Costiera di Caorle.

Cosa è successo

Lettini e ombrelloni occupavano abusivamente 1,430 metri quadri di arenile nella zona di Porto Santa Margherita, non molto distante dalla foce del Fiume Livenza. Dopo un accurato sopralluogo, la Guardia Costiera ha dapprima sequestrato gli oggetti in questione e poi denunciato i responsabili.
L’intervento fa parte delle operazioni legate al progetto “Mare Sicuro 2020”, iniziato lo scorso 15 giugno e coordinato a livello regionale dalla Direzione Marittima della Regione Veneto, il cui scopo è quello di garantire una corretta, consapevole e serena fruizione del mare e degli arenili e assicurare in ogni momento un pronto intervento in caso di emergenze.

LEGGI ANCHE: 

Cavallino Treporti: i primi medici in vacanza grazie all’iniziativa “A braccia aperte” 

Rissa a Jesolo: fermati 20 ragazzi appena maggiorenni 

 
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità