Attualità
Incredibile

Il “finto” squalo fermato dal Mose e gli altri animali (veri) avvistati in Laguna

Abbiamo visto delfini, tartarughe giganti, cinghiali e daini...

Il “finto” squalo fermato dal Mose e gli altri animali (veri) avvistati in Laguna
Attualità Venezia, 04 Novembre 2021 ore 17:37

Una presenza che qualcuno potrebbe definire inquietante, che non poteva proprio passare inosservata. Vuoi per l'immaginario che gli ruota attorno un po' da sempre, vuoi per la sua fama da killer infallibile, vuoi per la stranezza... insomma, quello che sarebbe stato avvistato nelle acque veneziane non poteva proprio non diventare virale. E qui il condizionale è d'obbligo, perché ancora oggi attorno all'avvistamento c'è un fitto velo di mistero... Ma ora vi raccontiamo bene cosa è successo

Il “finto” squalo fermato dal Mose e gli altri animali (veri) avvistati in Laguna

Stiamo parlando delle immagini diffuse sui social di un esemplare di squalo. Immagini che, come prevedibile, hanno fatto un po' ovunque il giro del web e sulle quali si è aperto un ampio dibattito. Già, perché da un lato è noto che esemplari di squalo siano già presenti nel mare aperto in zona, dall'altro, però, sembra proprio che le immagini siano "figlie" di una burla.

Le fotografie, infatti, inoltrate fingendo che fossero state realizzate nella laguna veneziana, risalgono in realtà al mese di settembre. Lo squalo di cinque metri circa era stato immortalato nella zona della darsena di Punta Langosteira:

Certo, parlare di squali può sembrare "strano", pure spaventoso. Ma non bisogna dimenticare la drammatica diminuzione degli esemplari che questi animali, soprattutto quelli di grossa taglia, stanno subendo, da diversi anni. E bisogna anche ricordare che, salvo rarissime occasioni, solitamente non mostrano alcun interesse nei confronti degli esseri umani.

Le foto "incriminate" diffuse sui social

Ovviamente le immagini dell'esemplare avvistato, come detto, non poteva proprio non guadagnarsi i "riflettori" dei social. Altro che Ferragnez... il "personaggio" della giornata è stato proprio lui, con un rimbalzo virale tra una pagina e l'altra. Tra i primi, occorre dirlo, a darne risalto è stata la pagina "Venezia NON è Disneyland", con un post che ha già registrato migliaia di visualizzazioni.

3 foto Sfoglia la gallery

Qualche info sugli squali, l'Abc della specie (fonte Wwf)

Gli squali appartengono alla Classe dei Condroitti Elasmobranchi, caratterizzati per non avere lo scheletro osseo, ma di cartilagine. Gli squali hanno una forma perfettamente idrodinamica fatta per opporre poca resistenza all’acqua consentendogli di nuotare velocemente. Grazie al sensibile olfatto riescono a percepire particelle odorose nell’ordine di pochi microgrammi per litro e individuare un odore a centinaia di metri di distanza.

LEGGI ANCHE: