Tutti gli appuntamenti

Cosa fare a Venezia e provincia: gli eventi del weekend di Ferragosto 2021

Ecco una comoda sintesi degli eventi da non perdere.

Cosa fare a Venezia e provincia: gli eventi del weekend di Ferragosto 2021
Eventi Venezia, 12 Agosto 2021 ore 13:30

Non sarà nemmeno questo caldo torrido a fermare la voglia di divertimento, la fame di cultura, il desiderio di scoprire... Ecco, dunque, l'ormai consueto appuntamento con gli eventi da segnare in agenda.

Cosa fare a Venezia e provincia: gli eventi del weekend di Ferragosto 2021

  • Torcello - Festa dell’Assunta - Messa del Millennio

Ogni anno Venezia celebra numerose feste estive che segnano il calendario dell'inizio dell'estate di molti veneziani: è giugno il mese in cui la in cui la cittadinanza inizia ad essere protagonista degli eventi in città. Poco dopo la Sensa e la Vogalonga, si susseguono le feste più popolari della città; s'inizia con la Festa di Sant'Antonio, a seguire arriva la Festa di San Pietro in Volta e per finire la Festa de San Piero de Castéo. Alle feste di giugno seguono quelle di luglio con l'apoteosi della Festa del Redentore e le feste di Pellestrina.

Tutte le feste citate hanno una componente religiosa e una laica. Ma ci sono anche feste prettamente religiose come la Festa dell'Assunta di Torcello e la Festa di San Rocco di Venezia che si celebrano a un giorno di distanza.

La Festa dell'Assunta si celebra ogni anno il 15 agosto, giorno di Ferragosto, con un programma religioso che prevede 2 messe; la prima si celebra nella Chiesa dell'Assunta in mattinata mentre la seconda si tiene nella Basilica dell'Assunta il pomeriggio e viene accompagnata sempre da cori parrocchiali del territorio e strumentisti.

Ma il programma prevede, tra le due funzioni religiose, incontri culturali e letterari e un concerto di musica sacra che hanno come sfondo la Basilica dell'Assunta e i suoi magnifici mosaici medievali.

La Festa dell'Assunta è organizzata dal Patriarcato di Venezia.

Programma della Festa dell'Assunta a Torcello

Giovedì 15 agosto 2020

– 10.30: Santa Messa nella Chiesa rettoriale di Santa Fosca
– 16.30: In Basilica per la visione del mosaico restaurato del "Giudizio universale" alla presenza del maestro mosaicista Giovanni Cucco.
– A seguire: Concerto dell'Assunta curato da "L'Offerta Musicale di Venezia", diretta dal Maestro Riccardo Parravicini. Musiche di Monteverdi, Andrea e Giovanni Gabrieli, De Rore e Willaert. Brani intervallati dalla lettura di brani letterari mariani da parte dell'attrice Claudia Koll.
– 18.30: Santa Messa solenne dell'Assunta nella Basilica di Torcello presieduta da Norberto Villa (abate emerito di Praglia) con la presenza del "Coro San Michele" di Quarto D'Altino diretto da Michele Mazzon.

Come arrivare alla Festa dell'Assunta di Torcello

La Festa dell'Assunta si svolge nell'isola di Torcello situata nella laguna settenttrionale e a pochi minuti di vaporetto da Burano.

La fermata di vaporetto più vicina è Torcello e si raggiunge con le varie linee di vaporetto a seconda di dove ci si trovi a Venezia e in laguna.


  • Marghera Estate Village

L'edizione annuale della manifestazione si terrà dal 09 giugno al 29 agosto presso l'area del Parco Panorama di Marghera. Come sempre la kermesse estiva propone un ricchissimo calendario di appuntamenti con artisti di fama nazionale e internazionale.


  • Fuochi d'artificio a Chioggia

Fuochi di Ferragosto, confermato lo spettacolo in Laguna (ma serve il Green pass)

La notte del 14-08 i Fuochi d'artificio illumineranno la notte alla Laguna del Lusenzo Sud dalle ore 23.30. La laguna del Lusenzo illuminata dalle luci e dai colori dello straordinario spettacolo pirotecnico nella calda notte di ferragosto.


  • Festa di San Rocco

La Festa di San Rocco è organizzata dal Patriarcato di Venezia.

Programma della Festa di San Rocco a Venezia

Venerdì 16 agosto 2020

– 11.00: Santa Messa solenne nella Sala Capitolare della Scuola Grande di S. Rocco presieduta dal Patriarca Moraglia.
– A seguire: Consegna del Premio San Rocco
– 14.00/21.00: Ingresso gratuito (con un contributo di solidarietà di € 1) alla Scuola Grande di San Rocco
– 17.00: Processione solenne dalla Scuola alla Chiesa di San Rocco.
San Rocco

La Festa di San Rocco si svolge il 16 agosto, giorno della morte di San Rocco; il santo visse nel Trecento morendo giovane e in prigionia a Voghera nel 1377.

San Rocco fu un grande santo taumaturgo della Chiesa Cattolica. Nato in Francia da famiglia molto agiata fu educato dalla madre in scuole religiose; alla morte dei genitori donò ai poveri tutti i suoi averi e si mise in pellegrinaggio per Roma all'età di 20 anni. Lungo il tragitto dimostrò in più occasioni di possedere il dono di guarire dalla peste, che stava devastando l'Italia nel 1368, con il tocco della sua mano. Le cronache riferiscono di guarizioni di interi villaggi tanto che quando Rocco giunse a Roma era ormai famoso per la sua taumaturgia. Qui guarì anche un cardinale e poté incontrare il papa.

Lasciata Roma si diresse verso Montpellier ma prima fu protagonista di numerose guarizioni nella città di Piacenza dove anche Rocco contrasse la peste. Decise così di ritirarsi in una grotta per non contagiare nessuno; qui ricevette quotidianamente la visita di una cane che gli portava del pane sottratto al suo padrone. Quest'ultimo, seguito il cane, trovò Rocco e ne divenne amico aiutandolo a curarsi. La tradizione lo individua in Gottardo Pallastrelli, signore di Sarmato, il quale lasciò in seguito i suoi beni ai poveri e si ritirò in meditazione.

Ormai guarito decise di tornare a casa ma, provato e sfigurato dalla malattia, nel suo passaggio a Voghera non fu riconosciuto e fu incarcerato con l'accusa di essere una spia. Rocco non svelò la sua identità e dopo 3 anni di prigionia morì nella notte tra il 15 e 16 agosto.
Alla sua morte una tavoletta con il suo nome trovatagli nei suoi averi svelò alla popolazione di Voghera l'enorme errore commesso dal governatore della città che gli aveva comminato la pena.

Torna la Festa di San Rocco con la messa e il concerto (ma a numero chiuso)

Ironia della sorte il suo cadavere fu visto dalla madre del governatore che riconobbe sul corpo di Rocco una croce rossa impressa sul petto, segno distintivo della sua famiglia e anche di quella di Rocco che aveva origini lombarde. La donna riconobbe in Rocco suo nipote, figlio di Giovanni di Montpellier, e il governatore era lo zio che, affranto dall'errore commesso, indisse celebrazioni maestose in città e stabilì la costruzione di una nuova chiesa per la custodia del corpo di Rocco.

Le manifestazioni in città furono intense per anni e la città che ne aveva stabilito la morte divenne origine del culto di Rocco che, con le continue epidemie, divenne uno dei santi più amati dai cattolici fin dal Cinquecento.

A prova di ciò basti pensare che i suoi resti furono oggetto di una compravendita nel 1485 arrivando alla Confraternita laica di San Rocco di Venezia: da qui il corpo entrò nella Chiesa di San Rocco il 3 marzo 1490 dove si trova tutt'oggi.
Come arrivare alla Festa di San Rocco di Venezia
La Festa di San Rocco si svolge tra la Chiesa di San Rocco e la vicina Scuola Grande di San Rocco, entrambe situate nell'omonimo Campo e all'interno del Sestiere di San Polo.

Da Piazzale Roma e dalla Stazione Ferroviaria Santa Lucia ci si arriva con una passeggiata di 10 minuti.

La fermata di vaporetto più vicina è San Tomà e si raggiunge con le linee di vaporetto del Canal Grande.

Da San Tomà, usciti dalla Calle del Traghetto, si svolta a destra e poi a sinistra in Campo San Tomà, da percorrere tutto imboccando poi Calle Larga Prima ed infine la Salizada San Rocco dove c'è l'entrata alla Scuola Grande di San Rocco e alla Chiesa di San Rocco.


  • Festa del pesce azzurro

La Festa del Pesce Azzurro si celebra ogni anno con un programma 2 settimane ricco di eventi e tanta cucina a base di pesce; un invito a riscoprire i sapori e le tradizioni marinare di una terra antica e ricca di esperienza culinaria.


  • Festa della Madonna della Pescheria - Portogruaro

La Festa della Madonna della Pescheria di Portogruaro si celebra a Ferragosto, giorno dell'Ascensione di Maria in cielo o Assunta; la festa risale almeno al '600 quando il commercio del pesce a Portogruaro era saldamente in mano ai pescatori di Caorle che risalivano in barca il Canale Nicesolo entrando dal Porto di Falconera.

Il giorno dell'Assunzione della Vergine Maria al cielo in mattinata si celebra una santa messa nella Piazzetta della Pescheria.
Seguono altre 2 messe con un tradizionale concerto d'organo che scandiscono la giornata fino al rito del Santo Rosario a cui segue il corteo acque di barche in arrivo da Concordia Sagittaria.

Al termine delle celebrazioni religiose dell'Assunta c'è spazio anche per il lato gastronomico della festa con offerta di pesce fritto e vino bianco di produzione locale.

La Festa della Madonna della Pescheria è organizzata dalle Pro Loco di Portogruaro e di Concordia Sagittaria.

Programma della Festa della Madonna della Pescheria - Portogruaro
Sabato 10 agosto

– 20.30: Recita del Santo Rosario al Capitello della Pescheria.

Giovedì 15 agosto

– 7.45 Santa Messa dell'Assunta in Piazzetta della Pescheria.
– 11.00: Messa con concerto d'organo.
– 18.00: Messa con concerto d'organo.
– 20.00: Recita del Santo Rosario.
– A seguire: Arrivo del Corteo Acqueo da Concordia Sagittaria.
– Canti tradizionali e offerta di pesce fritto e vino bianco.

Info dal sito In Venice Today.