Sport
Sfida estrema

Ironman 70.3 Venice Jesolo, il sindaco Zoggia: "Una prima edizione magica"

Oltre millequattrocento gli atleti che si sono cimentati nelle prove: 1,9 chilometri in mare, 90 in bicicletta, 21 di corsa...

Ironman 70.3 Venice Jesolo, il sindaco Zoggia: "Una prima edizione magica"
Sport Jesolo e Lignano, 27 Settembre 2021 ore 09:27

La Città di Jesolo ha fatto da cornice a uno degli eventi sportivi più avvincenti ed estremi di sempre: Ironman 70.3 Venice - Jesolo. L'evento ha accolto atleti e appassionati domenica 26 settembre 2021. 1,9 km di nuoto in mare aperto, 90 km di bicicletta e 21,1 km di corsa nell'entroterra jesolano, questa è Ironman, la sfida che spinge gli atleti al limite della sopportazione fisica e mentale, un percorso faticoso immersi nella natura e nella bellezza del territorio per aggiudicarsi il miglior tempo e conquistare la vittoria.

Ironman 70.3 Venice Jesolo, il sindaco Zoggia: "Una prima edizione magica"

“Siamo molto felici e soddisfatti per come si è svolta questa grande giornata di sport. È stato il nostro primo Ironman, ma è stato già qualcosa di magico, con la nostra spiaggia a fare da sfondo alla partenza all’alba, e poi il resto del bellissimo territorio di Jesolo, Cavallino-Treporti ed Eraclea a incorniciare la performance degli atleti – dichiara il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia -.

Un grande successo che ci ripaga tutti dei mesi di duro lavoro dedicati all’organizzazione, per la quale rinnovo i ringraziamenti agli uffici coinvolti, alle polizie locali, alle altre forze di polizia che ci hanno supportato e ai circa 400 volontari che si sono resi disponibili semplicemente per amore verso la propria città.

Un ringraziamento va infine ai cittadini di Jesolo, che hanno capito l’importanza dell’evento che stavamo ospitando e hanno rispettato le regole, lasciato l’auto un po’ più lontano del solito, scelto di spostarsi in bici oppure a piedi. Se questo primo IRONMAN 70.3 VENICE-JESOLO doveva valere anche un po’ come esame per la capacità organizzativa di questo tratto di litorale, credo lo abbiamo superato brillantemente. Già da domani inizieremo a pensare all’edizione 2022”.