Il raggiro

Vende un barbecue ma invece di incassare ci smena 1500 euro

I truffatori, due giovani di 24 anni di Dolo, sono stati identificati dai Carabinieri. Ed è scattata la denuncia.

Vende un barbecue ma invece di incassare ci smena 1500 euro
Cronaca Venezia, 16 Dicembre 2020 ore 17:46

Hanno finto di comprare un barbecue da un 40enne di Resana. Ma al momento della transazione, i due truffatori 24enni di Dolo, hanno messo in atto il raggiro: invece di effettuare un bonifico al venditore gli hanno spillato 1500 euro. Ma sono stati identificati dai Carabinieri: si tratta di una coppia di 24enni di Dolo.

La truffa

I Carabinieri della Stazione di Castelfranco Veneto hanno denunciato in stato di libertà per truffa due 24enni residenti a Dolo in provincia di Venezia, conosciuti alla giustizia. Gli indagati, nel mese di luglio scorso, nell’ambito della trattativa per l’acquisto di un barbecue posto in vendita in internet da un 40enne di Resana, sono riusciti a indurre in errore la vittima, la quale, convinta di ricevere un bonifico dai due truffatori, di fatto inavvertitamente accreditava loro, attraverso un’operazione bancomat, la somma di 1.500,00 euro su carta prepagata.

LEGGI ANCHE: Il massaggiatore di Mirano andava ben oltre coi giovani atleti… e ora è finito in carcere

LEGGI ANCHE: Mistero a Robegano, due cadaveri trovati in un appartamento: indagini in corso

LEGGI ANCHE: Mirita potrà restare in Italia e continuare le cure: accolto dal Tar il ricorso per ottenere il permesso di soggiorno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità