Indignazione

Statua della Madonna vandalizzata a Marghera, decapitata e mani mozzate: preso il responsabile

Brugnaro: "Un gesto che offende la nostra città, la nostra storia e i nostri valori". L'autore identificato grazie alle telecamere di sorveglianza.

Statua della Madonna vandalizzata a Marghera, decapitata e mani mozzate: preso il responsabile
Cronaca Marghera, 26 Novembre 2020 ore 10:48

La statua della Madonna di Piazzale Giovannacci a Marghera è stata oggetto di un deprecabile atto vandalico: decapitata la testa e mozzate le mani del monumento.

Statua della Madonna vandalizzata in Piazzale Giovannacci

Nelle prime ore della notte scorsa, la statua della Madonna di Piazzale Giovannacci a Marghera è stata oggetto di un deprecabile atto vandalico: decapitata la testa e mozzate le mani del monumento.

“Un gesto che offende la nostra città, la nostra storia e i nostri valori – commenta il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro – Una ferma condanna per un atto vile, che mira a ferire la nostra sensibilità”.

“Ho subito dato disposizione ai tecnici dei Lavori Pubblici – prosegue Brugnaro – perché la statua sia prontamente riparata e riportata al suo splendore. Ringrazio gli agenti delle Forze dell’Ordine che sono prontamente intervenuti”.

Già fermato il responsabile

Grazie al sistema di videosorveglianza, il responsabile del gesto è stato identificato, fermato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

LEGGI ANCHE:

Salvaguardia di Venezia e gestione delle acque, il Comune contro il Governo: “Esclusi dalle decisioni” – VIDEO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità