L'intervento della Polizia locale

Prostituta tossicodipendente beccata con imprenditore 80enne

Da tempo i residenti della zona segnalavano la presenza della donna in via Piave a Venezia.

Prostituta tossicodipendente beccata con imprenditore 80enne
Cronaca Venezia, 16 Dicembre 2020 ore 14:27

E’ salita nell’auto di un cliente, un imprenditore 80enne, e dopo aver pattuito una prestazione sessuale è stata raggiunta dalla Polizia locale.

Prostituta in auto con cliente

Il Comando della Polizia locale di Venezia rende noto che, sabato 12 dicembre, durante il servizio di pattugliamento del territorio in abiti civili, il personale del Nucleo operativo, intorno alle ore 17, ha individuato una donna tossicodipendente che si prostituiva in via Piave, incontrando un cliente che era a bordo di un’auto di grossa cilindrata. In passato più volte i residenti avevano segnalato la presenza della donna alle autorità competenti.

Ordine di allontanamento

La donna è salita sull’auto del cliente (P.A., imprenditore ottantenne) ed entrambi si sono poi diretti verso via Miranese: il veicolo è stato però fermato dagli agenti che, dopo aver verificato la pattuizione di una prestazione sessuale, hanno sanzionato il cliente per violazione del regolamento di Polizia urbana. Per tutti e due è scattato l’ordine di allontanamento (daspo) di 48 ore dall’area di via Piave.

Inoltre la donna è stata segnalata al Servizio Pronto Intervento sociale, Inclusione e Mediazione del Comune di Venezia.

LEGGI ANCHE: Il massaggiatore di Mirano andava ben oltre coi giovani atleti… e ora è finito in carcere

LEGGI ANCHE: Mistero a Robegano, due cadaveri trovati in un appartamento: indagini in corso

LEGGI ANCHE: Mirita potrà restare in Italia e continuare le cure: accolto dal Tar il ricorso per ottenere il permesso di soggiorno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità