Carabinieri

Ladro di rame a Oriago, tranciava e rubava i cavi dell'illuminazione pubblica con una tenaglia

Arrestato un 28enne sospettato di tentato furto aggravato, durante la perquisizione è stato trovato un cavo elettrico in rame lungo 17 metri

Ladro di rame a Oriago, tranciava e rubava i cavi dell'illuminazione pubblica con una tenaglia
Pubblicato:

Un 28enne è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mestre per tentato furto aggravato, avvenuto nella notte del 16 giugno scorso a Oriago di Mira.

Rubava i cavi di rame dell'illuminazione pubblica a Oriago

Nella notte del 16 giugno scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mestre, durante un servizio di controllo del territorio mirato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato un 28enne sospettato di tentato furto aggravato.

Gli agenti, allertati da alcuni residenti, sono intervenuti a Oriago di Mira, dove hanno sorpreso il 28enne mentre stava tagliando cavi di rame utilizzati per l'illuminazione pubblica, prelevandoli da alcuni tombini.

Il ladro è stato immediatamente bloccato e, durante la perquisizione personale, sono stati trovati in suo possesso un cavo elettrico in rame lungo 17 metri, un cacciavite a croce e una grossa tenaglia.

Il giorno successivo, durante il giudizio direttissimo, è stato convalidato l'arresto e l'uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali