E' gravissimo

Esce dal McDonald's e si accascia a terra: 16enne lotta tra la vita e la morte

Era appena uscito dal McDonald's di Spinea: sul posto, la prima a intervenire è stata una dottoressa del Pronto soccorso che vive vicino al luogo dove si è consumato il dramma.

Esce dal McDonald's e si accascia a terra: 16enne lotta tra la vita e la morte
Cronaca Venezia, 02 Settembre 2021 ore 13:23

Un dramma consumato sotto gli occhi dei clienti, dei passanti e forse di qualche amico coetaneo. Un 16enne era appena uscito dal McDonald's di Spinea ed era salito sul suo skateboard. Ma non ha fatto in tempo nemmeno a percorrere qualche metro: si è accasciato a terra e ha perso i sensi. Aveva in mano il pasto acquistato nel fast food, non ancora consumato.

ULTIMO AGGIORNAMENTO: Malore dopo il McDonald's, è grave ma non più in pericolo di vita

Esce dal McDonald's e si accascia: 16enne lotta tra la vita e la morte

L'allarme è scattato immediatamente e sul posto si è diretto il personale sanitario del Suem che hanno immediatamente predisposto il trasferimento all'ospedale di Mirano, dove attualmente è ricoverato in terapia intensiva. Il giovane originario di Chirignago lotta tra la vita e la morte e secondo i medici potrebbe aver avuto un arresto cardiaco.

Prognosi riservata

La prognosi resta riservata, sia per le condizioni critiche in cui si trova il ragazzino, sia per la giovane età. A complicare il quadro sembra che siano stati i pochi secondi tra la caduta e l'intervento dei soccorritori in cui il 16enne sarebbe rimasto senza ossigeno. La prima persona a prestare le cure è stata una dottoressa del Pronto soccorso locale, residente, a quanto si apprende, proprio nei pressi del luogo in cui si è consumato il dramma, circa a mezzogiorno.

LEGGI ANCHE: Drammatico incidente sulla tangenziale di Mestre, gravissimo un bimbo di 5 anni