Grave lutto

Dolo piange il “suo” sindaco: morto a 46 anni Alberto Polo

Cordoglio unanime per l'addio a un amministratore molto stimato, che era malato da tempo. Il Pd: "Esempio di moralità indimenticabile".

Dolo piange il “suo” sindaco: morto a 46 anni Alberto Polo
Cronaca Mirano, 04 Gennaio 2021 ore 15:47

Grave lutto per la politica veneziana e non solo. E’ morto stamattina il sindaco di Dolo, Alberto Polo. Aveva 46 anni.

Dolo piange il “suo” sindaco

Grave lutto per la politica veneziana e veneta. Si è spento nella tarda mattinata di oggi, lunedì 4 gennaio 2021, il sindaco democratico di Dolo, Alberto Polo, 46 anni. Il primo cittadino era stato portato ieri sera, domenica, all’ospedale di Mirano, per complicazioni relative alla malattia contro la quale combatteva da circa un anno e mezzo.

Se n’è andato con grande serenità, senza sofferenza, accompagnato dai suoi cari, presso la struttura sanitaria che in tutto questo periodo si è presa cura di lui con umanità e professionalità. Lo scorso 29 dicembre Alberto Polo ha presieduto il Consiglio Comunale e il 31 dicembre ha salutato i suoi concittadini con un videomessaggio.

“La Giunta, tutti i Consiglieri Comunali e il personale del Comune di Dolo si stringono a Claudia, Adelaide e Gherardo”.

Il cordoglio di Brugnaro

In merito alla scomparsa del sindaco di Dolo Alberto Polo, il sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Venezia, Luigi Brugnaro, ha rilasciato la seguente dichiarazione di cordoglio:

“Tutta la comunità veneziana si stringe a Claudia, Adelaide, Gherardo e a tutti coloro che hanno voluto bene al sindaco di Dolo, Alberto Polo, in questo momento di grande dolore per la scomparsa non solo di un uomo, ma anche di un marito e un padre che ha saputo, con la sua vita, diventare esempio di dedizione al suo territorio”.

E ancora:

“La sua Città lo ha sempre visto, anche in quest’ultimo periodo di lotta contro la malattia, presente e attento alle esigenze di chiunque si rivolgesse a lui. Un sindaco moderato, capace di affrontare il suo incarico, soprattutto quello in ambito metropolitano, facendo sempre prevalere l’interesse collettivo rispetto a quello personale”.

“Ho ancora ben vivi nella mente i momenti del tornado che ha colpito Dolo nel 2015 e che ci ha visto, entrambi neoeletti, collaborare per superare il momento di emergenza, e ancora più ho potuto apprezzare in questi anni la sua pacatezza e la sua lungimiranza. Doti che i cittadini di Dolo gli hanno riconosciuto tanto da rieleggerlo con un larghissimo consenso. La Città Metropolitana di Venezia perde oggi un suo stimato rappresentante e tutta la comunità veneziana dice addio ad un amministratore capace e stimato. Fai buon viaggio Alberto, sentiremo la mancanza della tua saggezza”.

Il Pd regionale: “Perdita gigantesca”

“La perdita è gigantesca. Alberto Polo è stato un amministratore speciale, dalla rara forza d’animo e di una moralità che ha davvero cambiato il vento nel territorio in cui ha operato”.

A dirlo i consiglieri regionali del PD, Francesca Zottis e Jonatan Montanariello, nel ricordare la figura del sindaco di Dolo, deceduto stamani.

“Il suo modo di agire, concreto, amorevole e mai urlato, ha fatto breccia: tra i cittadini della sua Dolo ma, in generale, a livello politico veneziano. Una figura di grande spessore istituzionale, quello che non si misura con la dimensione dell’ente cui si è chiamati a svolgere ruolo. La dimensione di Alberto l’abbiamo misurata fino all’ultimo giorno, nel suo incessante impegno che non si è fermato neppure di fronte alla drammatica sfida personale che ha dovuto affrontare nel corso del suo mandato. Alberto è stato un amico, un esempio indimenticabile. Ci mancherà molto. Rivolgiamo alla sua famiglia il cordoglio di tutto il gruppo dei consiglieri regionali del Partito Democratico”.

5 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE:

Addio a Ivan Busso, il falconiere di Malcontenta ora vola con i suoi falchi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Incendi, estorsioni e spaccio di droga: 7 arresti dei Carabinieri di San Donà di Piave – VIDEO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità