Cronaca
Jesolo

Clienti cacciati dal ristorante perché in costume da bagno: i tre inseguono il cameriere e lo accoltellano

La lite è stata violenta. Prima di tutto uno dei clienti ha sferrato un pugno al cameriere. Poi, questo, li ha inseguiti fuori dal locale e lì è stato ferito da un fendente...

Clienti cacciati dal ristorante perché in costume da bagno: i tre inseguono il cameriere e lo accoltellano
Cronaca Jesolo e Lignano, 24 Giugno 2022 ore 10:53

Volevano entrare e sedersi a un tavolo del ristorante anche se vestiti solo con un costume da bagno e, per di più, ancora zuppo d'acqua. Sono stati ripresi da uno dei lavoratori del locale, e loro hanno reagito malissimo. Uno dei tre ha sferrato un cazzotto sul viso del dipendente, poi è scappato con i due amici. Ma il cameriere li ha inseguiti. Ed è stato lì che si è procurato una brutta ferita al braccio.

Clienti cacciati dal ristorante perché in costume da bagno

E' successo giovedì pomeriggio a Jesolo in uno dei tanti ristoranti del lido, tra piazza Trieste e piazza Brescia. Tre stranieri di origini Nordafricane volevano sedersi a un tavolo del locale pur avendo il costume ancora bagnato. Gli è stato fatto notare che non sarebbe stato possibile, in quelle condizioni, trovare posto nella pizzeria. E ne è nata una discussione, che poi è degenerata.

I tre inseguono il cameriere e lo accoltellano

Uno dei tre ha sferrato un pugno al cameriere. Poi è fuggito con gli altri due. Ma il dipendente li ha inseguiti e raggiunti. Ma a quel punto la situazione è davvero precipitata. Uno dei tre ha estratto un coltello e ha inferto un fendente al cameriere, colpendolo al braccio e procurandogli una brutta ferita. Tanto che è stato necessario il trasferimento al Pronto soccorso e 20 punti di sutura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter