Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Venezia e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 5 e domenica 6 novembre 2022

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Venezia e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 5 e domenica 6 novembre 2022
Eventi Venezia, 04 Novembre 2022 ore 13:55
Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Venezia e provincia. Ecco i nostri consigli per sabato 5 e domenica 6 novembre 2022.

Cosa fare a Venezia e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 5 e domenica 6 novembre 2022

"Autunno a teatro 2022"

  • Sabato 5 novembre

Quarto e penultimo appuntamento della rassegna "Autunno a teatro 2022", promossa dall’associazione "San Marco di Trivignano" e parte del palinsesto de "Le Città in Festa".

In scena: commedia "La banda delle oneste", proposta dal gruppo teatrale "La Ribalta".

Dove: nella sala San Marco di via Chiesa 18.

Orario: L’inizio dello spettacolo è in programma alle 20.45.

Costo: Il prezzo del biglietto è di 8 euro.

Info: 3492101486, www.salasanmarco.it.

Liberamente tratto dal film "La banda degli onesti", la commedia, la cui regia è curata da Ivan Di Noia, racconta la storia di una portiera di un condominio di periferia, Antonia Bonocore, durante gli anni ’50 italiani. Questa riceve per caso una valigetta contenente i cliché della Banca d’Italia utili per stampare le banconote da 10.000 lire. A causa delle vessazioni del nuovo amministratore di condominio, decide di cercare l’aiuto di una tipografa, la signora Lo Turco, e di una pittrice, la signorina Cardone, per stampare soldi falsi. Tra condomini chiaccheroni e lavandaie impiccione, le tre cercheranno di portare avanti la loro impresa sperando di non incappare nella Guardia di Finanza, che sembra essere ovunque, e di risollevare le loro sfortunate sorti.

La rassegna si chiuderà sabato 12 novembre con la commedia “Chi la fa… l’aspetti”, che sarà messa in scena dalla compagnia teatrale “La Malcontenta”.

Weekend dedicato a Pasolini al Teatro del Parco

  • Sabato 5 e domenica 6 novembre

Quando: sabato 5 novembre alle ore 21.00

Dove: andrà in scena al Teatro del Parco

In occasione del centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini andrà in scena una delle prime repliche dello spettacolo Il sogno di una cosa. Pasolini frastagliata materia che, attraverso patchwork e mash-up di racconti, articoli, canzoni, testi letterari, poetici, teatrali, tratti da film e documentari del grande artista, compie incursioni nella sua opera. Con la produzione del collettivo Artisti a Progetto, questa frastagliata materia porta lo spettatore ad accostarsi al percorso umano e artistico dell’autore, dagli esordi poetici in friulano all’oscurità del suo ultimo romanzo Petrolio, cercandone le tracce più significative.

Workshop teatrale

Quando: domenica 6 novembre dalle 10.00 alle 13.00

Aperto a tutti i livelli di esperienza Caro Pasolini. Le nostre belle bandiere aperto a tutte e tutti, condotto da Mele Ferrarini e Mila Vanzini (rispettivamente attore e regista dello spettacolo). Prendendo spunto da una raccolta di lettere che Pasolini si scambiò con lettori e lettrici di Vie Nuove, il lavoro si pone come obiettivo uno scambio epistolare con oggetto l’attuale situazione italiana; "Se fosse vivo, chissà cosa direbbe…".

I due eventi fanno parte di un focus sull’artista, che propone altri due spettacoli di musica e danza, sempre al Teatro del Parco, all'interno della Stagione youTheaterTre allegri ragazzi morti e Bastard Sunday di musica il primo e danza il secondo, che si terranno rispettivamente il 12 novembre e il 21 gennaio 2023.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero su prenotazione obbligatoria.

San Martino, i bambini animano la festa tra dolci e sfilate

  • Sabato 5 e domenica 6 novembre (continuerà anche nel weekend successivo)

All’interno della rassegna del Comune di Venezia “Le città in festa”, organizzata in collaborazione con Vela spa, nel territorio comunale si terranno svariati appuntamenti per ricordare la festa di San Martino.

  • I festeggiamenti prendono avvio a Rialto dove, dalle ore 11 di domenica 6 novembre, gli spazi della Pescheria Grande ospitano la tradizionale “Festa dei bambini San Martino”, promossa dall’associazione Rialto Mio, con animazioni e consegna dei San Martini agli alunni delle scuole primarie del territorio.
  • Mentre venerdì 11 novembre in Via Garibaldi, dalle ore 16.30 musica, animazione, trucca bambini e nutella party a cura della Società di mutuo soccorso fra Carpentieri e Calafati.

Quando: domenica 6 novembre

Dove: Campalto

L'associazione CampaltoViva organizza “San Martino in Strata”: mostra mercato, artisti di strada, laboratori, giochi per bambini e attività per ragazzi, balli, musica dal vivo, stand enogastronomici e lotteria.

Quando: domenica 6 novembre

Dove: Chirignago, Piazza San Giorgio dalle 8 alle 20

“Festa di San Martino” organizzata dall’associazione Fiera Franca. Ci saranno bancarelle, castagnata, vin brulè e una piccola mostra sulla storia di San Martino e le usanze contadine legate a questa ricorrenza. I bambini potranno fare un giro su una carrozza trainata da cavalli.

Il weekend da venerdì 11 a domenica 13 novembre 

Venerdì 11 e sabato 12 novembre al Lido la Pro loco Lido di Venezia e Pellestrina promuove dalle ore 10.30 alle 19 mercatini di San Martino ed esposizione dei lavori degli alunni delle scuole, seguita alle 16.45 dalla “Sfilata di San Martino” con partenza e arrivo al Piazzale di Santa Maria Elisabetta.

Segue Favaro, venerdì 11 novembre, dove l’associazione ViviFavaro organizza anche quest’anno l’ormai tradizionale “Marcia di San Martino”, coinvolgendo le scuole del territorio dalle ore 9 alle 11.30 circa. Il momento più atteso sarà il taglio del mantello, al quale seguirà quello del San Martino gigante in pasta frolla e cioccolato. Il ricavato sarà devoluto per completare la costruzione del Centro Sanitario “Vita per tutti” di Tchaada nel Benin, che aiuta in particolare le donne e i bambini della regione.

Sabato 12 novembre l’associazione “Progetto Scuola Cultura” organizza una festa di San Martino a Ca’ Sabbioni. L’appuntamento è dalle 15.30 alle 17.30 al centro socio-culturale “Nilo da Molin” (ex-biblioteca di Ca’ Sabbioni). Il programma prevede numerose attività, rivolte in particolare ai bambini. Ci sarà un laboratorio di decorazione di dolci San Martino che i partecipanti potranno poi portare a casa: l’associazione fornisce le basi che i bambini potranno decorare. Seguiranno giochi e altri intrattenimenti, fino alla degustazione del San Martino offerto dall’associazione. La partecipazione è gratuita, ma, dato il limite massimo di venticinque posti, è necessaria l’iscrizione, da presentare al Centro socio culturale “Nilo Dal Molin” o alla Scuola dell’Infanzia e Nido Integrato “San Pio X” di Ca’ Sabbioni. Le iscrizioni chiuderanno mercoledì 9 novembre.

Infine, domenica 13 novembre a Marghera, in Piazza Mercato, la giornata, promossa da Marghera 2000, si aprirà con un mercatino dell’usato dalle 10 alle 18, intrattenimento musicale, per proseguire con giochi teatrali per bambini, a cura del Nuovo Teatro Pasini, la lettura della storia della vita di San Martino con i volontari de “Il mondo di Tabata” e la distribuzione di dolcetti; nel pomeriggio, dalle ore 15, sono previsti laboratori creativi, un’esibizione a cavallo, giri in carrozza con pony, musica e girotondi. Infine alle 17.30 l’accensione del fuoco di San Martino e girotondo e coro dei bambini e adulti a cura di ABC Marghera.

IV edizione di Climathon Venice

  • Sabato 5 e domenica 6 novembre

Dove: La sede dell’evento sarà la Fabbrica H3, presso la Chiesa Santi Cosma e Damiano(Giudecca).

Dettagli: Il Climathon Venice si svolgerà in modo simile agli anni passati: due giornate di lavoro di squadra, generazione e sviluppo di idee nel giro di 48 ore.

Il premio: La squadra vincitrice si aggiudicherà un premio di 500 euro.

Sabato 5 e domenica 6 novembre si tiene la IV edizione di Climathon Venice, la competizione di idee pensata per sviluppare progetti innovativi e startup sostenibili che aiutino a risolvere la crisi climatica e a rilanciare l'economia e la società. A livello internazionale il programma Climathon è promosso dall’Istituto europeo per l'innovazione e la tecnologia (EIT), un organismo della Commissione Europea, tramite il suo ente di riferimento, Climate-Kic. A livello locale l’organizzatore per Venezia è Venice Calls APS. Climathon Venice 2022 rientra nel palinsesto de “Le Città in Festa”.

Il Climathon Venice vuole fornire un'opportunità per imparare come portare un'idea ad essere un progetto, e poi una startup; un'opportunità per incontrare l'ecosistema d'innovazione di Venezia; e infine un’opportunità per trovare soluzioni per le sfide ambientaliste di oggi e premiare le migliori.

Il tema di quest’anno è "In che modo l’utilizzo delle energie rinnovabili e la nascita delle comunità energetiche possono influenzare e promuovere processi di rigenerazione urbana all'interno di contesti socio-ecologici fragili come quello di Venezia e la Laguna?". Nello specifico saranno affrontati tre focus tematici: energie rinnovabili, comunità energetiche e rigenerazione urbana.

Qui è possibile iscriversi.

Programma dell’evento

GIORNO 1

Sabato 5 Novembre 8:30/9:15

Registrazione partecipanti e ospiti 9:15/10:30

Tavola Ecosistemica (aperto al pubblico)

10:30/11:00 - Pausa caffè 11:00/13:00 - Interventi ispiranti (aperto al pubblico)

Intervento registrato per Patagonia 13:00/13:30

Lancio della competizione e divisione dei partecipanti in squadre 13:30/14:30

Pausa pranzo: offerta dagli organizzatori 14:30/19:00 - Teamwork seguiti dal team di mentor

Chiusura porte ore 20:30

GIORNO 2

Domenica 6 Novembre

9:00/9:15 Registrazione dei partecipanti;

9:15/10:15 Pratica di Ashtanga Yoga con Arianna Spina (aperto al pubblico);

9:15/13:30 Teamwork, seguiti dal team di mentor ed esperti;

13:00/14:00 Pausa pranzo: offerta dagli organizzatori;

14:00/17:00 Teamwork, preparazione delle presentazioni finali;

17:00/17:30 Apertura delle porte al pubblico esterno e arrivo della giuria;

17:30/18:00 Presentazione dei progetti alla giuria (aperto al pubblico);

18:00/19:00 Premiazione del vincitore;

18:00/19:30 Aperitivo e performance musicale da parte di Akiko (Alice Pinzan);

19:30/20:30 Networking finale e performance musicale da parte di Giacomo Barozzi;

Chiusura porte ore 21:00

Seguici sui nostri canali