Sport
Calcio

Il Venezia Fc retrocesso in serie B: fine del sogno nel massimo campionato

E' durata solo un anno l'avventura del Venezia in serie A: la squadra di Andrea Soncin, infatti, nonostante sabato si sia portata a casa un punto contro la Roma, è già retrocessa in B.

Il Venezia Fc retrocesso in serie B: fine del sogno nel massimo campionato
Sport Venezia, 16 Maggio 2022 ore 10:21

La squadra di Soncin è già retrocessa con una partita d'anticipo rispetto alla fine della stagione. E ora si pensa a ripartire. Con un nuovo allenatore...

Il Venezia Fc retrocesso in serie b: fine del sogno nel massimo campionato

Condannati dal pareggio tra Empoli e Salernitana, sabato pomeriggio. Tutto il resto è ormai noto: il Venezia torna in serie B dopo aver vissuto il sogno della massima categoria per un anno. La squadra di Soncin, nonostante il punto strappato all'Olimpico contro la Roma, è già retrocessa con una giornata di anticipo rispetto alla fine del campionato... Ed è la fine dell'avventura che ha entusiasmato i tifosi lagunari.

Purtroppo la matematica non è un'opinione. E per quanto il Venezia avrebbe potuto incassare (potenzialmente) una doppietta contro Roma e Cagliari, gli arancioverdi sarebbero comunque stati penalizzati in una "corsa" a pari punti con la contendente, la Salernitana. Delusi, di certo, i tifosi della squadra che si sono gustati un ottimo girone di andata, e, purtroppo, un pessimo girone di ritorno. Ma il calcio, si sa, è anche questo...

E ora per la società è il momento delle riflessioni. Per ripartire. E dei cambiamenti. Iniziando, forse con un nuovo allenatore, si vocifera al Penzo, che dovrebbe essere annunciato già nei prossimi giorni (si parla di Filippo Inzaghi, che però è ancora sotto contratto con il Brescia).

Il commento del direttore sportivo Mattia Collauto:

“La serie di sconfitte degli ultimi mesi ci ha condizionato: l’esito che ne deriva ci lascia amareggiati, perché questo è un gruppo sano, che avrebbe meritato di più. Il progetto di questa società è a lungo termine: il Venezia continuerà a stupire, ci sono tutte le condizioni perché questo avvenga”.

Soncin:

“Al di là della retrocessione, ciò che abbiamo costruito in questa stagione è un’esperienza formativa fondamentale per tutti. Non è ancora il tempo di tirare le somme, ma il tipo di crescita che abbiamo avuto quest’anno è qualcosa da cui si può ripartire per raggiungere risultati molto importanti”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter