Addio alle gare rimandato

Il ritiro dalle competizioni per Federica Pellegrini "slitta": l'ultima vasca a Napoli, non a Tokyo

L'annuncio della campionessa originaria di Mirano sembra davvero definitivo: fine della carriera dopo la kermesse che si svolgerà in Campania dal 26 agosto al 30 settembre. O forse...

Il ritiro dalle competizioni per Federica Pellegrini "slitta": l'ultima vasca a Napoli, non a Tokyo
Sport Mirano, 15 Giugno 2021 ore 10:45

Sarà la International Swimming League l'ultima gara che disputerà la campionessa di Mirano Federica Pellegrini. Napoli, dunque, come "scenario" per concludere la lunghissima (e piena di trofei) carriera della nuotatrice, non alle Olimpiadi di Tokyo, come invece si era inizialmente pensato. A influire sulla decisione comunicata nelle scorse ore, anche la pandemia, che avrebbe innescato nella "divina" uno stimolo in più per posticipare il suo ritiro.

Il ritiro dalle competizioni per Federica Pellegrini "slitta": l'ultima vasca a Napoli, non a Tokyo

Una storia infinita, piena di successi, di emozioni, di lacrime di gioia, di fatica e di riconoscimenti. Una vita sportiva vissuta tutta d'un fiato, tra una bracciata e l'altra, tra sogno e realtà, che sembra davvero (fortunatamente per l'Italia) non finire mai. E' il lungo percorso della "divina" campionessa di Mirano, Federica Pellegrini, atleta che ha reso grande il nostro Paese nei confronti internazionali, personaggio anche televisivo che ha conquistato il pubblico nelle sue partecipazioni ai talent X-Factor e Italia's Got Talent, e pure sui social grazie ai suoi post, seguitissimi, soprattutto sul social Instagram. Insomma, c'è ormai poco da dire (che non sia già stato detto) sulla campionessa di nuoto, sul suo passato e sul suo presente. Ma c'è qualcosa di nuovo per quello che riguarda il suo futuro: la nuotatrice, infatti, ha annunciato la data del suo ritiro dalle competizioni.

L'ultima vasca per la Pellegrini non sarà quella delle Olimpiadi di Tokyo (la kermesse rinviata di un anno per la pandemia), così come inizialmente lei stessa aveva annunciato. E già questo traguardo sarebbe stato incredibile, visto che la miranese si è guadagnata un posto alle Olimpiadi esattamente 17 anni dopo la prima partecipazione, quella di Atene del 2004. Dopo la qualificazione agli assoluti di Riccione, l'argento ai 200 in occasione degli Europei di Budapest, la "nostra" Kikka tornerà in acqua per la International Swimming League dal 26 agosto al 30 settembre a Napoli. E sarà proprio questa competizione (che si struttura con sfide di squadra) l'ultima nella lunga carriera della campionessa, una delle nuotatrici più forti e longeve della storia. Pellegrini, quindi, tornerà da Tokyo il 10 agosto, poi il 26 e 26 dello stesso mese ci saranno le prime gare a Napoli. Insomma sarà una lunga estate, ma anche l'occasione per una "rivincita".

La partecipazione alla ISL, infatti, la "divina", l'aveva conquistata già l'anno scorso. Ma la nuotatrice, purtroppo, era risultata positiva al Covid. E questo l'aveva costretta al ritiro. E dopo aver vinto anche il virus, ora per la Pellegrini c'è un solo risultato: sbancare anche in occasione delle ultime competizioni in agenda. Poi, però, la sua carriera sportiva sarà davvero finita. O no? Sì, forse un condizionale sarebbe più prudente, perché già in passato la Kikka nazionale aveva pensato a un ritiro. Ma poi la voglia di stare in vasca aveva preso il sopravvento. Questa volta sembrerebbe però davvero una decisione definitiva, così come è stato dichiarato al Corriere della Sera dalla campionessa, tanto da aver già annunciato di non voler partecipare agli Europei di Roma 2022. (Foto di copertina da Instagram)