Menu
Cerca
Sedotta

Il video di Diletta Leotta da “zona rossa” a Venezia

La giornalista si trova in città per seguire la Serie B ed è rimasta letteralmente stregata dalla bellezza dei canali deserti.

Il video di Diletta Leotta da “zona rossa” a Venezia
Spettacolo Venezia, 17 Marzo 2021 ore 15:37

La giornalista, letteralmente ammaliata dai canali deserti, ha postato sui social due video girati a Venezia che stanno diventando virali.

Il video di Diletta Leotta

Sulla bellezza non si discute. La bellezza si ammira, si decanta, la si celebra. Ma le parole, talvolta, non riescono a raccontarne le sfumature, la potenza, il suo carattere più intimo. E’ quanto accade, per esempio, di fronte all’arte, capace di suscitare profonde emozioni in chi la guarda.

E capita, ovviamente, anche di fronte alla bellezza umana, che è senza tempo e non conosce confini. Quando si uniscono due “bellezze” in una sola storia, allora si hanno gli elementi per un racconto davvero intrigante. Da un lato, allora, abbiamo una donna la cui bellezza mette d’accordo tutti, una giornalista appassionata di calcio, Diletta Leotta che si trova in Veneto proprio per seguire la Serie B.

Dall’altro lato, però, il “plot” si arricchisce di un altro protagonista. O meglio, di un’altra protagonista d’eccezione: Venezia. Una città che tutto il mondo ci invidia, unica e straordinaria, capace di far girare la testa a tutti. A unire queste due “bellezze”, poi, c’è un dettaglio che, di questi tempi, non è poi trascurabile.

Venezia in zona rossa

Con l’ingresso del Veneto in zona rossa, ovviamente, anche Venezia si è svuotata. I canali non sono più affollati e i turisti sono ormai un ricordo. Immagini, a dirla tutta, che solo parzialmente nascondono il dramma di commercianti ed esercenti, immagini, seppur evocative, che non riescono a soffocare l’urlo ormai silenzioso di chi sta pagando un prezzo altissimo a causa delle conseguenze del Covid.

Ovviamente nessuno nega qui la disperazione di chi non ne può più dei lockdown e delle misure di mitigazione della pandemia. Così come nessuno nega il pianto di chi a causa del virus ha perso colleghi, amici, famigliari. Per una volta, però, ci si sofferma solo sulla bellezza di una città, con la speranza che una volta fuori dal tunnel di questa tremenda pandemia, possa essere un traino per ripartire, per tornare a vivere, per alzare la testa e guardare al futuro con serenità e speranza.

13 foto Sfoglia la gallery

Foto dal profilo Facebook ufficiale di Diletta Leotta 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli