Politica
L'idea anti mala movida

Stretta sull'alcol a Dolo, arriva l'ordinanza "blocca asporto"

L'iniziativa della Giunta servirà a contrastare il fenomeno di consumo di bevande oltre l'orario di chiusura dei locali della zona.

Stretta sull'alcol a Dolo, arriva l'ordinanza "blocca asporto"
Politica Venezia, 24 Giugno 2021 ore 11:29

Decine di locali del centro di Dolo dovranno fare i conti con una nuova ordinanza che limiterà la vendita di alcolici: stop un'ora prima dell'orario di chiusura.

Stretta sull'alcol a Dolo, arriva l'ordinanza "blocca asporto"

Evitare assembramenti, schiamazzi, baldoria notturna, e, contestualmente, risolvere il problema ormai diffuso dell'abbandono di bicchieri e bottiglie lungo le strade. Sarà una vera e propria ordinanza anti mala movida quella in arrivo a Dolo e che sarà valida per tutta l'estate. La misura interesserà principalmente Isola Bassa con Piazza Cantiere, Molini e Squero, zone, queste, che ogni giorno attirano migliaia di giovani da tutta la Riviera del Brenta e dal veneziano in generale.

La proposta del sindaco, in poche parole, vuole dare da un lato una stretta al consumo di alcolici negli orari notturni, bloccando di fatto la vendita un'ora prima della chiusura dei locali. Quello che accade, infatti, è ormai arcinoto: i ragazzi non finiscono le loro serate quando le saracinesche dei locali vengono abbassate. Fanno semplicemente scorta di bevande e poi continuano a bere fino a notte fonda. Ma questa movida porta con sé anche altre conseguenze: gli schiamazzi, infatti, creano notevole disturbo ai residenti, che devono aver chiesto con molta insistenza una soluzione al primo cittadino.

Sindaco che evidentemente non è rimasto insensibile alla dinamica. Una dinamica che si lega poi a doppio filo con quello della produzione di rifiuti: fino a quando i locali sono aperti sono gli stessi esercenti a pulire. Ma poi tutto sfugge al controllo. Le regole, anche quelle anti Covid, sembrano dissolversi nella notte, e la preoccupazione è che questi assembramenti poi possano divenire un rischio per l'intera comunità. Quindi, in sostanza, a breve si potrà comprare alcol solo fino a un'ora prima della chiusura. Poi, stop.