Politica
Le foto

Maurizio Landini a Marghera: "La partita sul Capannone del Petrolchimico è ancora aperta"

Il segretario generale della Cgil è intervenuto all'assemblea pubblica organizzata nello storico edificio, acquisito dal Comune di Venezia per la cifra simbolica di 3.920 euro

Maurizio Landini a Marghera: "La partita sul Capannone del Petrolchimico è ancora aperta"
Politica Marghera, 15 Giugno 2022 ore 09:10

Assemblee nei luoghi di lavoro e in città per presentare e discutere con i lavoratori, con le lavoratrici, con gli attivisti e le associazioni del territorio le proposte per un nuovo modello di sviluppo fino all'appuntamento confederale, all'Assemblea nazionale del 18 giugno a Roma.

Maurizio Landini a Marghera: "La partita sul Capannone del Petrolchimico è ancora aperta"

E' questo lo spirito che ha alimentato l'incontro di ieri, martedì 14 giugno 2022 a partire dalle 9.30 (proseguito fino all'ora di pranzo) al Capannone Petrolchimico Marghera con l'introduzione di Ugo Agiollo, Segretario generale Cgil Venezia. Sono intervenuti Mara Rumiz (Emergency), don Nandino Capovilla (Pax Christi), Irene Pizzolotto (Udl/Rete degli studenti medi), Maria Cristina Paoletti (Anpi Venezia) e Marco Lombardo, Libera Veneto.

Ma è stato l'ospite finale il vero protagonista della giornata... A concludere gli interventi, infatti, è stato il segretario nazionale della Cgil Maurizio Landini. E le sue parole, tra le altre cose, si sono concentrate anche sul destino del luogo in cui si trovavano per l'assemblea, il capannone.

"La partita del capannone del Petrolchimico non è ancora chiusa - ha spiegato - è importante che questo luogo rimanga la casa di tutte le forme di lavoro". Parole che fanno seguito alla diffusione della notizia che a breve il sindaco Luigi Brugnaro incontrerà le confederazioni...

17 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter