Jesolo

Fontana di piazza Brescia, tutto pronto per il restauro

L'intervento prevede il rifacimento dei marmi e mosaici e il miglioramento tecnologico dei giochi d’acqua.

Fontana di piazza Brescia, tutto pronto per il restauro
Politica Jesolo e Lignano, 25 Novembre 2020 ore 16:00

Con un investimento di circa 130 mila euro, l’amministrazione comunale promuoverà il recupero conservativo della fontana di piazza Brescia, elemento simbolo dell’area.

Fontana di piazza Brescia, un simbolo della città

Da oltre cinquant’anni l’area di piazza Brescia, con il Centro congressi Kursaal, che oggi ospita anche la casa del Turismo e l’area verde che si affaccia su via Bafile è uno dei simboli del boom del turismo balneare di Jesolo. Il comune vuole preservare questo elemento identitario della città e si appresta al recupero e rimessa in funzione la maestosa fontana che da mezzo secolo si trova al centro della piazza.

Restauro conservativo

L’idea è un restauro conservativo per sottolineare il legame con il passato. Nessuno stravolgimento in vista dunque, né per la piazza in sé, né tantomeno per la fontana stessa ma un recupero per riportarla ai fasti di un tempo sfruttando i vantaggi delle tecnologie moderne che sarà realizzato con un investimento di circa 130 mila euro. La vasca manterrà forma e dimensioni attuali ma sarà sottoposta ad un intervento di sostituzione dei marmi esterni e dei mosaici interni. Le migliorie più importanti riguarderanno soprattutto il sistema dei getti d’acqua per realizzare una fontana a “effetto cupola”.

Effetti di luce

La fontana sarà dotata di un collettore in acciaio con novanta ugelli posizionato nella corona interna della vasca e getti convergenti verso il centro. La suddivisione in quadranti, alimentati da quattro pompe differenti che consentiranno di variare l’altezza dei getti e creando diverse configurazioni di giochi d’acqua. Sarà garantita anche l’illuminazione con 45 fari RGB e tre fari bianchi centrali con i quali sarà possibile proporre effetti di luce personalizzabili. A completare l’intervento, il sistema di filtrazione e sanificazione dell’acqua.

“Questo è un progetto importante per recuperare un simbolo della nostra città e rimetterlo a disposizione di cittadini e ospiti rispondendo così alle numerose richieste che in questi anni ci sono arrivate dalle attività della zona – spiega il sindaco della città di Jesolo, Valerio Zoggia -. E’ una valorizzazione che vuole preservare la specificità e la bellezza della piazza che da oltre cinquant’anni domina questa parte del Lido”.

Il primo cittadino ha poi aggiunto:

“E’ importante anche evidenziare che l’intervento sarà realizzato grazie a risorse già disponibili senza quindi gravare il bilancio. Per la realizzazione della ciclabile di viale Belgio, infatti, il Comune ha ottenuto un contributo privato che ci ha permesso di destinare le risorse pubbliche inizialmente previste ad altri scopi, tra cui, appunto, il recupero conservativo della fontana di piazza Brescia. La storia dell’ultimo mezzo secolo di Jesolo continuerà così a rimanere impressa nel tessuto urbano”.

Immagine di copertina: Piazza Brescia nei primi anni ’60. Al centro la fontana oggetto del recupero.
Credit fotografico: Archivio Giuseppe Artesi – Jesolo

LEGGI ANCHE: Duecentomila luci illuminano il Natale di Jesolo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità