Menu
Cerca
La proposta

Apertura di centri diffusi sul territorio per la prenotazione e la somministrazione di vaccini

Sono Massimiliano Scarpa, Andrea Pegoraro e Giorgio Rossato del gruppo Lega Salvini - Liga Veneta Municipalità di Marghera, a farsi promotori dell'istanza.

Apertura di centri diffusi sul territorio per la prenotazione e la somministrazione di vaccini
Politica Marghera, 01 Aprile 2021 ore 12:27

Partendo dalle parole del Governatore del Veneto, Luca Zaia, i referenti della Lega locale hanno portato avanti un’istanza per l’apertura a Marghera di centri per la prenotazione e per la somministrazione di vaccini.

Apertura di Cup a Marghera

Riceviamo e pubblichiamo la richiesta del gruppo consiliare Lega Salvini – Liga Veneta, sull’apertura di Cup all’interno della municipalità di Marghera per la prenotazione di vaccini e di due centri vaccinali.

“Considerato – si legge nella missiva – la proposta del Presidente Zaia durante la conferenza stampa di lunedì 22 marzo 2021, di una possibile apertura di un Cup nei municipi dei nostri comuni. L’iniziativa della municipalità del Lido di aprire un centro vaccinale.

Visto che il nostro comune è diviso in municipalità e il territorio di queste è piuttosto ampio. Dato che la municipalità di Marghera ha zone molto distanti dal municipio centrale come Villabona, Malcontenta e Ca Sabbioni. La richiesta di vaccini è elevata e gli uffici della Ulss3 fanno fatica a gestire la situazione.

Non c’è spazio all’interno delle liste di attesa. Agevolerebbe le persone anziane con difficoltà a spostarsi dalla propria città. Si propone, dunque, la possibilità di apertura di tre o quattro uffici Cup in accordo tra comune e Ulss3 nel nostro territorio, più due centri vaccinali. Firmato Massimiliano Scarpa, Andrea Pegoraro e Giorgio Rossato“.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli