Menu
Cerca
Comunicazione aziendale

Veritas tra le prime cinque multiutility italiane per le attività di comunicazione

Premio Top Utility 2021, riconosciute le eccellenze nei servizi pubblici, Veritas è classifica tra le prime cinque multiutility italiane

Veritas tra le prime cinque multiutility italiane per le attività di comunicazione
Economia Venezia, 04 Marzo 2021 ore 08:07

Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito dalla società Althesys Strategic consultants nell’ambito del premio Top Utility 2021, che riconosce le eccellenze nel settore dei servizi pubblici, Veritas è stata classifica quinta tra le prime cinque multiutility italiane. Nella cinquina anche le aziende lombarde A2A e Gruppo Cap, e le emiliane Gruppo Hera e Aimag.

Le multiutility italiane

Ventuno le aziende selezionate nelle otto categorie del premio Top Utility 2021 (assoluto, sostenibilità, ricerca e innovazione, performance operative, consumatori e territorio, comunicazione, diversity, Sud), molte delle quali di dimensione nazionale e internazionale come A2A, Acea, Enel, Hera e Iren.

Il riconoscimento per la comunicazione è stato assegnato alle aziende che meglio hanno saputo far conoscere la propria attività attraverso i media tradizionali e nuovi, dialogando con completezza e trasparenza con cittadini, territorio e stakeholder, ascoltando e rispettando le esigenze delle comunità locali.

La comunicazione di Veritas

L’azienda dialoga in primis con i cittadini attraverso un capillare e diverso sistema di media. Sono utilizzati i comunicati stampa (oltre 150 nel 2020), il servizio Veritas alert attraverso sms e Telegram, il sito www.gruppoveritas.it, i canali @gruppoveritas di Youtube, Instagram, Twitter e Linkedin. Veritas comunica anche attraverso una massiccia attività formativa nelle scuole e in occasione di fiere, manifestazioni e altri appuntamenti pubblici, che attualmente sono sospesi, causa Covid.

Non è stata invece sospesa la formazione scolastica, che è stata adeguata alle restrizioni imposte dalla pandemia, adattandola quindi anche alla didattica a distanza. Al momento, risultano iscritti oltre 10.000 tra alunni e studenti delle scuole del territorio di Veritas.
Parte degli interventi sono già stati fatti, altri lo saranno nei prossimi giorni.Le richieste stanno ancora arrivando, quindi quota 10.000 sarà superata. Agli studenti vengono consegnati quaderni (interamente realizzati da Veritas) sui temi dell’acqua e dei rifiuti, e borracce da utilizzare per ridurre la quantità di plastica legata appunto all’utilizzo di acqua in bottiglia.

Veritas comunica anche attraverso volantini, pieghevoli e materiali consegnati porta a porta ai cittadini, che riguardano sia i servizi di Veritas che l’educazione ambientale. Ad esempio il volantino, personalizzato per ognuno dei 34 Comuni dove Veritas gestisce il ciclo dei rifiuti, che invita gli utenti a fare meglio la differenziata e illustra i costi aggiuntivi indotti appunto dagli errori e dagli scarti
che si trovano all’interno dei materiali da differenziare.
Si tratta, in totale, di circa 8 milioni di euro che ogni anno appesantiscono le bollette dei cittadini e che potrebbero drasticamente diminuire (fino a sparire) se tutti ponessero maggiore attenzione al momento di dividere i rifiuti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli