I soci fondatori

Due top manager venete promosse nel direttivo dell’agenzia Velvet Media

"Siamo orgogliosi di dimostrare che nell'azienda la meritocrazia esista davvero".

Due top manager venete promosse nel direttivo dell’agenzia Velvet Media
Venezia, 04 Novembre 2020 ore 15:06

Tempo di riassetto societario per l’agenzia veneta di marketing riconosciuta anche dal Financial Times come una delle più virtuose: entrano nella proprietà la veneta Erika Pagin e la padovana Lara Mazzon.

Due top manager venete promosse nel direttivo dell'agenzia Velvet Media

Top manager promosse

Due elementi fondamentali per il ruolo strategico assunto nei sette anni di vita dell’agenza Velvet Media. Due figure, quelle della 34enne originaria di Scorzè, Erika Pagin e di Lara Mazzon di Campo San Martino, che per i soci fondatori hanno rappresentato anche nei momenti più difficili un vero valore aggiunto. Tanto da meritare una promozione: le due top manager, infatti, sono entrate nell’assetto proprietario dell’azienda. Sono stati i due soci fondatori, Bassel Bakdounes ed Eddy Bizzotto ad annunciarlo.

“Siamo orgogliosi di dimostrare che dentro Velvet Media la meritocrazia esiste. Crediamo nel capitale umano, quello vero, fatto di lavoro, impegno ed amicizia. Abbiamo restituito a Pagin e Mazzon quello che ci è stato donato. I risultati non mancano, contiamo di chiudere anche il 2020 in crescita di circa il 40%, a oltre sette milioni di euro di fatturato”.

Pagin e Mazzon hanno anche creato assieme la start up innovativa “Vendere Online”, che propone servizi per aumentare le vendite online. La start up è stata incubatrice di vari progetti, tra i quali anche il “kit di sopravvivenza” realizzato durante il lockdown per accelerare la digitalizzazione delle PMI.

Da zero a 150 dipendenti in sette anni

Velvet Media è infatti passata da zero a oltre 150 dipendenti in soli sette anni anche grazie ad uno stile completamente rivoluzionario, basato su un welfare all’avanguardia (citiamo la possibilità di portare cani in azienda e la presenza di un team di supporto per la ginnastica posturale), sempre attento agli equilibri relazionali ed emotivi tra colleghi (è il caso dell’introduzione in organico di un manager della felicità, una professionista che aiuta anche col teatro di gruppo). Il tutto basato su uno stile che si ispira al mondo dei pirati, ai manga e al punk, raccontato nella biografia aziendale “Marketing Heroes” che presto andrà in terza ristampa.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità