Menu
Cerca
L'idea

Distretto del commercio del litorale, attivati i canali social

L’assessore al commercio Alessandro Perazzolo: "strumento operativo per le imprese".

Distretto del commercio del litorale, attivati i canali social
Economia Jesolo e Lignano, 15 Marzo 2021 ore 17:30

Un nuovo strumento si aggiunge alle progettualità del Distretto del commercio del litorale, per veicolare e rilanciare le tante attività realizzate e in programmazione, oltre che promuovere il commercio locale.

Attivati i canali social

Si tratta dei canali social ufficiali, Facebook e Instagram, al giorno d’oggi sempre più validi strumenti per comunicare con immediatezza e semplicità l’operato dei soggetti coinvolti.

Nei due profili, attivati dalla località jesolana, vi troveranno spazio in particolare tutte le comunicazioni e le attività riguardanti le progettualità in atto sui vari poli d’interesse: il polo “commercio della tradizione” (Jesolo Paese), il polo “commercio open air” (Jesolo Lido), il polo “commercio del mare” (Cortellazzo).

“Soprattutto in questo periodo difficile e limitato dalle restrizioni prolungate, mettiamo in campo sempre nuove professionalità e strumenti per supportare il commercio locale – spiega l’assessore al commercio della Città di Jesolo, Alessandro Perazzolo –. Anche questi due nuovi canali vanno in questa direzione: mettersi a disposizione delle attività, per farle conoscere sempre di più, per dare visibilità alle loro eccellenze.

Promuoversi anche online, ormai, è fondamentale e farlo nel modo giusto può essere una nuova importante opportunità per questo settore. Ne è un esempio l’attività che abbiamo creato per il “Magico Natale Online”.

Nelle due pagine, quindi, troveranno spazio contenuti riguardanti gli importanti lavori realizzati nei tre poli, quelli che il distretto sta continuando a sviluppare, e certamente contenuti che puntano a promuovere tutte le attività coinvolte. Per questo motivo chiediamo anche a le attività che hanno canali social dedicati, di interagire il più possibile con quelli del Distretto”.

Contestualmente all’avvio di questi canali è stato predisposto anche un logo, l’“immagine” che rappresenterà il Distretto del commercio del litorale.

Il logo nasce dall’idea di rappresentare i due Comuni coinvolti, Jesolo e Cavallino-Treporti, attraverso due onde, elementi caratterizzanti la natura e la morfologia del territorio. Anche i colori scelti hanno voluto essere un chiaro richiamo il mare, alle onde e alla natura circostante. Infine, la bag completa il quadro richiamando l’idea dello shopping e delle attività commerciali.

Il Distretto del commercio del litorale, gli obiettivi e le attività

Il “Distretto del commercio del litorale” è un progetto dalla Città di Jesolo e del Comune di Cavallino-Treporti, sviluppato in collaborazione con Confcommercio San Donà di Piave-Jesolo e Confesercenti della Città Metropolitana di Venezia, che si pone l’obiettivo di qualificare il commercio locale come fattore di innovazione, integrazione e valorizzazione del territorio e dell’ambiente urbano in particolare.

Dopo la prima fase di sperimentazione del 2017, il bando regionale approvato con DGR n. 608/2019 ha posto una nuova occasione per sviluppare progetti dedicati all’interno del distretto del commercio, quali:

  • rafforzare l’offerta di servizi commerciali e turistici delle due località, puntando per ciascuna sulle sue specificità ed elementi distintivi;
  • destagionalizzare i flussi turistici che rappresentano una quota consistente di domanda per le attività economiche dell’area e che si concentrano prevalentemente nei mesi estivi (in particolare da giugno ad agosto), ponendo in essere azioni che consentano di estendere la durata della stagione turistica;
  • promuovere modelli innovativi per valorizzare e modernizzare la rete distributiva (ristoranti e punti vendita) e per accrescerne l’attrattività nei confronti dei consumatori locali e dei turisti, anche attraverso la valorizzazione delle eccellenze del territorio;
  • rafforzare il valore e il ruolo del commercio locale all’interno della “comunità” (residenti e turisti).

Nel territorio di Jesolo, per fare alcuni esempi, nonostante le difficoltà incontrate a causa dell’emergenza sanitaria, nel corso del 2020 sono proseguiti gli interventi inseriti nel cronoprogramma, sia per quanto riguarda la promozione turistica del territorio sia in termini di realizzazione di opere pubbliche.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli