Biennale cinema 2020

La mostra Internazionale d’arte cinematografica si farà: ecco come sarà

Sarà una mostra particolare quella prevista per il mese di settembre: nuove norme di sicurezza, conferenze stampa in streaming e tanti film italiani.

La mostra Internazionale d’arte cinematografica si farà: ecco come sarà
Venezia, 26 Maggio 2020 ore 11:11

Confermata la Mostra del Cinema al Lido di Venezia per i giorni dal 2 al 12 settembre 2020. Dopo la conferma del Presidente della Regione, Luca Zaia, la macchina dei preparativi si è ufficialmente messa in moto, non senza qualche doveroso cambiamento dovuto alla pandemia.

Una struttura differente

L’emergenza in corso impone di rimescolare le carte e cambiare rotta: si vocifera, ad esempio, di una possibile collaborazione con il Festival di Cannes. Questa sarebbe la prima collaborazione tra le due vetrine più importanti al mondo per la cinematografia e potrebbe essere aiutata proprio dalla nuova struttura del Festival. Se è vero che le dirette in streaming non possono sostituire l’emozione di trovarsi nella storica sede del Lido, è anche vero che la tecnologia avrà un ruolo fondamentale che potrebbe essere decisivo per collegare Venezia al resto del mondo.

Cinefili si, ma in sicurezza

Sono confermate le proiezioni in sala ma con le dovute precauzioni: gli accessi saranno contingentati e verranno prese altre misure utili per evitare possibili contagi. Le tanto attese conferenze stampa verranno fatte online e anche le proiezioni potrebbero essere diffuse in rete. Dal momento che, a causa della pandemia, molte produzioni sono state interrotte (soprattutto a livello internazionale) si prevede già una maggiore presenza di film italiani. Non si rinuncia comunque al red carpet e alle star che sfileranno al Lido.

Un messaggio importante per il turismo

Confermare la Biennale è certamente un modo per dare un segnale forte di ripartenza. Già qualche giorno fa il primo cittadino, Luigi Brugnaro, aveva parlato dell’industria turistica e del suo valore per Venezia e per tutta l’Italia:

“E’ impensabile che non ci sia il turismo a Venezia. Il turismo ci sarà e verrà gestito in maniera diversa da prima. Vogliamo che il messaggio che arriva al mondo da Venezia e dall’Italia sia positivo e tranquillizzante

Immagine di copertina: labiennale.org

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità