Tutte le foto

Chef in punta di dita, premiato il Team Venezia

L'assessore Venturini: "Siamo vicini a tutto il mondo della ristorazione che rischia di essere travolto da un'onda più grande di lui".

Chef in punta di dita, premiato il Team Venezia
Venezia, 06 Novembre 2020 ore 17:48

L’assessore alla Coesione sociale del Comune di Venezia, Simone Venturini, ha premiato i vincitori del concorso internazionale.

Chef in punta di dita

Si sono distinti nell’ambito del concorso internazionale “Chef in punta di dita“, e per questo motivo, l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini ha partecipato, questo pomeriggio, venerdì 6 novembre 2020, alla premiazione dei componenti del Team Venezia Chef, che hanno primeggiato alla kermesse di cucina, la cui settima edizione si è svolta in streaming il 12 e 13 ottobre alla Fiera di Padova.

I vincitori

A vincere nella categoria “finger food” è stato lo chef Renato Cattapan, patron di un ristorante di Quarto D’Altino che ha presentato delle creazioni con un unico filo conduttore l’acqua. Ha conquistato invece il gradino più basso del podio lo chef Damiano Molin, docente dell’istituto alberghiero “Massimo Alberini” di Lancenigo di Villorba, nel Trevigiano. Successi che costituiscono solo l’ultima perla di una collana piuttosto lunga, impreziosita dalla medaglia d’argento conquistata a febbraio da Cattapan alle Olimpiadi di cucina a Stoccarda e dal secondo posto raggiunto negli stessi giorni a Rimini da tutto il team in occasione dei Campionati della cucina italiana.

Il commento dell’assessore

“Congratulazioni da parte di tutta l’Amministrazione comunale per questi successi – ha dichiarato l’assessore Venturini – Siete una delle eccellenze del nostro territorio. Questo momento felice ci dà l’occasione anche per esprimere la nostra vicinanza al mondo della ristorazione, drasticamente colpito dall’emergenza sanitaria. E’ giusto che la Città si stringa attorno non solo ai nostri chef, ma anche al personale di sala e a tutti coloro che lavorano in un settore che è un fiore all’occhiello del made in Italy che rischia di essere travolto da un’onda più grande di lui”.

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità