Nuovo utilizzo

Arsenale: concessi gli spazi interni per laboratori e attività culturali

Potranno utilizzare gli spazi sia gli studenti del Polo Nautico Cini Venier che il comune per attività culturali

Arsenale: concessi gli spazi interni per laboratori e attività culturali
Venezia, 29 Giugno 2020 ore 10:43

Il Comune di Venezia concede alla Città metropolitana l’utilizzo per la durata di un anno, rinnovabile di un altro anno, al canone annuo concessorio di 70mila euro di un immobile situato all’interno dell’Arsenale di Venezia per garantire l’utilizzo per il proseguimento delle attività avviate.

Di cosa si tratta

Nello specifico potranno continuare ad utilizzare gli spazi per destinarli, in alcuni periodi dell’anno, a specifici laboratori di studio per studenti del Polo nautico di Venezia Cini/Venier e, per i rimanenti periodi dell’anno, per lo svolgimento di manifestazioni di carattere promozionale di attività produttive, museali e culturali dell’area metropolitana di Venezia. Spazi che, anche durante l’ultimo Salone nautico, sono stati ravvivati grazie al Comune di Venezia, che ha messo a disposizione, insieme a Vela, due barche tradizionali, una “balotina” e una gondola da regata, per consentire agli studenti dell’Istituto Cini, seguiti dai docenti e da tutor, di iniziare un percorso formativo di restauro, espressione della storia, della tradizione e della vitalità di Venezia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità