Menu
Cerca
San Donà di Piave

Vuole scontare la pena, 52enne si presenta dai Carabinieri per farsi arrestare

Quattro mesi di reclusione per i reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli commessi in Pesaro nel giugno 2013.

Vuole scontare la pena, 52enne si presenta dai Carabinieri per farsi arrestare
Cronaca San donà di Piave, 13 Aprile 2021 ore 12:50

Nel corso del pomeriggio di ieri (13 aprile 2021), in San Donà di Piave (VE), i militari del locale Comando Stazione Carabinieri, hanno notificato a M.M., 52enne italiano, gravato da pregiudizi penali e di polizia, operaio, sul quale è risultato pendente un ordine di esecuzione per l’espiazione di una pena detentiva in regime di detenzione domiciliare.

Vuole scontare la pena, 52enne si presenta dai Carabinieri per farsi arrestare

L’uomo, libero da vincoli e consapevole del provvedimento a suo carico, si è presentato spontaneamente presso il locale Comando Arma dove è stata data esecuzione al provvedimento detentivo emesso il 7 aprile 2021 dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro a seguito di una condanna divenuta definitiva per la pena della durata di 4 mesi di reclusione per i reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli commessi in Pesaro nel giugno 2013.

Dopo le formalità di rito, la persona è stata pertanto condotta presso la propria abitazione, sempre in San Donà di Piave, per l’espiazione della pena detentiva così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Pesaro.

L’Autorità Giudiziaria ha inoltre disposto il recupero della pena pecuniaria pari a 100 euro.