Cronaca
Stato confusionale

Vuole lanciarsi dal cavalcavia per farla finita: 31enne originario di Chioggia salvato appena in tempo

E' successo poco prima della mezzanotte di lunedì scorso in zona Padova. L'uomo era già al di là del parapetto.

Vuole lanciarsi dal cavalcavia per farla finita: 31enne originario di Chioggia salvato appena in tempo
Cronaca Chioggia, 13 Aprile 2022 ore 14:39

Salvato aspirante suicida soccorso sul cavalcavia.

Vuole lanciarsi dal cavalcavia per farla finita: 31enne originario di Chioggia salvato appena in tempo

Quasi alla mezzanotte di lunedì scorso, due Volanti della Questura di Padova, con l’ausilio di una pattuglia dei Carabinieri di Noventa Padovana, sono intervenute presso il ponte tra via Messico e via Volpato per segnalazione al 113 di un uomo con intenti suicidi.

Prontamente individuato dagli agenti, come riporta Prima Padova, il 31enne, italiano originario di Chioggia, si trovava già al di là del parapetto del cavalcavia con le gambe sospese nel vuoto, aggrappato con una mano alla rete metallica, a circa 8 metri di altezza. Dopo aver tentato di comunicare con lui, gli operatori hanno compreso che era in forte stato confusionale.

Intanto una Volante si è recata al di sotto del ponte e, notando sopraggiungere un camion, lo ha fermato posizionandolo proprio sotto alle gambe del 31enne, in modo da poter notevolmente diminuire la distanza da terra in caso di caduta.

Successivamente, due agenti, unitamente all’autista dell’autoarticolato, sono saliti sul tetto del mezzo in modo da avvicinarsi il più possibile alle gambe dell’uomo, mentre un terzo agente, con tutte le dovute cautele, dopo essersi imbracato con delle corde, ha scavalcato il parapetto metallico, riuscendo a raggiungerlo e a tenerlo in sicurezza fino all’arrivo dei Vigili del Fuoco che, per mezzo di un’autoscala munita di cesta, lo hanno fatto scendere. L’uomo è stato poi trasportato dal 118 in Ospedale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter