Evoluzione digitale

Venezia “smart”: incentivati i servizi digitali. Più di 5.500 certificati rilasciati tramite procedure online.

Battistella: "Siamo passati da 33 certificati al giorno ai 42 di quest'anno. Numeri che promuovono il nostro impegno a incentivare i servizi digitali"

Venezia “smart”: incentivati i servizi digitali. Più di 5.500 certificati rilasciati tramite procedure online.
Venezia, 13 Maggio 2020 ore 09:30

Venezia è sempre più smart: dai certificati di residenza agli estratti di matrimonio, sembra che il futuro sia digitale.

Dati alla mano

I numeri non mentono mai e, se facciamo qualche piccola statistica, emerge che i dati disponibili per quest’anno sono ben superiori se paragonati a quelli del 2019 – dichiara il consigliere delegato all’Innovazione e Smart city Luca Battistella – Infatti, se nei primi mesi del 2020 si è registrata una media di circa 42 certificati rilasciati al giorno, lo scorso anno la stessa media si attestava su 33. Una differenza che si accentua se prendiamo a campione il solo mese di marzo, che nel 2019 aveva visto l’erogazione di 636 certificati e nel 2020 ben 1175. Ancora più interessante è analizzare i dati rilevati dal 1° marzo al 10 maggio, ovvero il periodo di maggior incidenza delle restrizioni stabilite dal governo per limitare i contagi da Coronavirus: in quei giorni sono stati erogati 2.766 certificati online con una media quotidiana che, nonostante il picco massimo del 20 aprile con 93 certificati e i picchi minimi del 12 e 19 aprile con 7, si è dimostrata leggermente inferiore a quella dell’anno in corso con 38 certificati al giorno. Un dato che dimostra come, al di là dell’emergenza sanitaria, la cittadinanza sta preferendo evitare le file agli sportelli e ottenere le certificazioni in maniera telematica. Un risultato che ci sprona a perseverare nell’informatizzazione continuando comunque a fornire i servizi allo sportello per quei cittadini che non hanno possibilità di interagire con l’Amministrazione attraverso il portale”.

I servizi richiesti

Dai dati emerge anche che quei 1820 utenti che, in media, si sono collegati per ottenere 3 certificati a testa, hanno complessivamente richiesto: 1120 certificati di residenza, 1110 certificati contestuale famiglia-residenza, 459 certificati di stato di famiglia, 411 certificati contestuali residenza- cittadinanza, 408 estratti di morte, 382 estratti di matrimonio, 366 estratti di nascita, 261 certificati di morte, 249 certificati contestuali famiglia-residenza-cittadinanza, 235 certificati di nascita, 229 certificati di matrimonio, 143 certificati di stato libero, 89 certificati contestuali residenza-cittadinanza-stato libero, 45 certificati contestuali residenza-cittadinanza-diritti politici, 14 certificati di iscrizione liste elettorali e 9 estratti di unione civile. Un dato interessante che rende la città sempre più smart e all’avanguardia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità