Gravissimo

Venezia: bimbo di due anni ingoia una vite e va in arresto cardiaco

Il piccolo aveva trovato la vite nel giardino di casa: adesso, è ricoverato presso l'ospedale di Padova.

Venezia: bimbo di due anni ingoia una vite e va in arresto cardiaco
Venezia, 27 Maggio 2020 ore 12:50

E’ successo ieri pomeriggio a Zelarino: il bambino, dopo aver ingoiato una vite metallica trovata in giardino, è stato ricoverato d’urgenza presso il reparto di rianimazione pediatrica di Padova.

Cosa è successo

Il piccolo stava giocando nel giardino di casa quando ha trovato una vite metallica per terra e ha deciso di metterla in bocca. L’oggetto si sarebbe incastrato nella trachea, provocando un arresto cardiaco. E’ stato proprio uno dei genitori ad accorgersi che il bambino era rimasto per terra, immobile: l’allarme è scattato immediatamente. L’ambulanza si è precipitata sul posto e, dopo vari tentativi di rianimazione, i medici hanno capito che c’era un corpo estraneo che si era bloccato nella trachea. Dopo aver individuato la presenza della vite, il bambino è stato portato dapprima all’ospedale dell’Angelo di Mestre, dove si è stabilizzato, e poi trasferito all’Ospedale Pediatrico di Padova.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità