E' successo in Val di Zoldo

Una giornata a cercar funghi si trasforma in un incubo per un veneziano

Sarebbe dovuta essere un'escursione piacevole. Ma a un certo punto...

Una giornata a cercar funghi si trasforma in un incubo per un veneziano
Cronaca Venezia, 18 Agosto 2021 ore 11:00

La Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino della Val di Zoldo, per un fungaiolo che si era infortunato nei pressi del cimitero di Fusine.

Cercatore di funghi si ferisce nel bosco vicino a Fusine

Inizialmente sembrava che l'uomo, M.P., 55 anni, di Spinea, si trovasse vicino alla strada, in realtà la squadra ha lasciato il mezzo sulla via che conduce a Cercenà per poi proseguire a piedi per 500 metri sul sentiero e risalire i 30 metri di scarpata dove il cercatore di funghi, che si trovava con moglie e figlia, si era procurato un probabile trauma al piede.

Prestate le prime cure, i cinque soccorritori hanno allestito gli ancoraggi per la discesa nel bosco, avvenuta con barella portantina. La barella è stata poi trasportata fino oltre il ponte sul torrente Maè, per essere affidata all'ambulanza, che non poteva attraversarlo.