Menu
Cerca
Caorle

Un malore improvviso, il cuoco Gianluca Zorzetto muore a 39 anni tra le braccia della fidanzata

I due stavano per convolare a nozze, si sarebbero sposati a breve.

Un malore improvviso, il cuoco Gianluca Zorzetto muore a 39 anni tra le braccia della fidanzata
Cronaca Venezia, 26 Maggio 2021 ore 14:38

Si è accasciato sul letto e nonostante i soccorsi, purtroppo, per lui non c'è stato nulla da fare. Quando il 118 è arrivato nell'abitazione del 39enne Gianluca Zorzetto, era già in arresto cardiocircolatorio. (Foto Facebook)

Un malore improvviso, il cuoco Gianluca Zorzetto muore a 39 anni tra le braccia della fidanzata

Un malore molto intenso, improvviso, intorno alle 17 di lunedì 24 maggio 2021. E poi la chiamata ai soccorritori, i tentativi, purtroppo vani, di rianimarlo. E poi il più drammatico epilogo: non ce l'ha fatta il 39enne Gianluca Zorzetto, cuoco molto noto in Veneto per il ristorante gestito dalla famiglia a Caorle, il Da Tituta.

E' stata la compagna a dare l'allarme, quando si è accorta che il fidanzato si era accasciato sul letto in camera. Avrebbe tentato un primo soccorso, in attesa dell'arrivo dei sanitari del 118, aiutandolo a stendersi sul letto. Ma quando il personale è arrivato nell'abitazione in frazione Sansonessa, per lui non c'era più nulla da fare: era già in arresto cardiocircolatorio.

Secondo quanto è stato possibile sapere al momento, la Procura di Pordenone (che ha competenze sul territorio di Caorle) potrebbe decidere di disporre l'autopsia per fare luce sulle cause del decesso. I due stavano per realizzare il sogno di convolare a nozze.