Più di 250 persone

Tutti gli ospiti dei Centri "Don Vecchi" vaccinati il giorno di Pasquetta

"Messi in sicurezza tutti insieme, come un'isola abitata nella Terraferma"

Tutti gli ospiti dei Centri "Don Vecchi" vaccinati il giorno di Pasquetta
Cronaca Mestre, 31 Marzo 2021 ore 09:39

C'è un isola anche nella Terraferma veneziana; e come sono andati a vaccinare tutti gli over 80 di Burano e di Pellestrina, nel giorno di Pasquetta i sanitari dell'Ulss 3 Serenissima vaccineranno tutti gli ospiti della comunità del "Don Vecchi".

Tutti gli ospiti del Don Vecchi vaccinati a Pasquetta

"Si tratta di una realtà omogenea e a suo modo 'chiusa' - spiega il Direttore Generale Edgardo Contato - e siamo pronti a portare il vaccino all'interno di questa 'isola' abitata da qualche centinaio di persone fragili, in un contesto di vicinanza, per metterla in sicurezza.

Ci affiancano in questo intervento i medici di base a cui fanno riferimento gli 'abitanti' delle strutture del 'Don Vecchi', così che sia possibile vaccinare sia gli over '80, di competenza dell'Azienda sanitaria, sia le persone tra i 70 e i 79 anni, che sono affidati in questa fase della campagna vaccinale ai Medici di Medicina Generale".

Le vaccinazioni verranno effettuate nelle strutture del "Don Vecchi" a Mestre in viale Don Sturzo e in quelle di Marghera, Campalto e Zelarino, tutte ospitanti in gran parte persone anziane in diversa misura autosufficienti, ma anche persone in situazione meno felice.

L'intervento riguarda nel complesso più di 250 persone: gli altri ospiti sono già stati vaccinati nelle scorse settimane nel quadro della campagna vaccinale per classi di età progressive. Ottemperando alle indicazioni del servizio sanitario regionale, gli operatori dell'Ulss 3 Serenissima vaccineranno anche gli ospiti delle strutture al di sotto dei 70 anni, una ventina in tutto, che sono considerati conviventi nell'ambiente residenziale dei Centri "Don Vecchi".

4 foto Sfoglia la gallery