Mobilità

Trasporti: a rischio i servizi per la città metropolitana. Firmata l’intesa con i sindacati.

Il sindaco Brugnaro: "Tutti d'accordo per difendere il Gruppo Avm (Avm, Actv e VeLa) e i suoi dipendenti"

Trasporti: a rischio i servizi per la città metropolitana. Firmata l’intesa con i sindacati.
Venezia, 07 Maggio 2020 ore 10:40

Come ha sottolineato più volte il primo cittadino, Luigi Brugnaro, se a Venezia mancano i turisti, mancano anche le entrate fondamentali per garantire il trasporto pubblico. Per questo motivo, bisogna provvedere a tutelare il Gruppo Avm con sostegni concreti e immediati.

Una riunione speciale

Nel pomeriggio, di ieri, 6 maggio 2020, si è svolto l’incontro tra il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e i segretari territoriali delle categorie sindacali dei trasporti Valter Novembrini di Filt Cgil, Marino De Terlizzi di Fit Cisl, Francesco Sambo di Uil Trasporti, Andrea Naia di Faisa, Alberto Cancian di Usb e Lorenzo Boscolo di Ugl Trasporti di Venezia. Una discussione durata oltre tre ore in cui i punti del giorno sono stati non solo l’emergenza Covid ma anche altri argomenti di interesse per tutta la città.

L’accordo

Questi i punti, valevoli per tutte le società del Gruppo Avm, sui quali si è raggiunta un’intesa:

  • La condivisione della situazione di difficoltà del servizio pubblico di linea;
  • la difesa e la tutela dell’azienda come pubblica e la tutela dell’occupazione;
  • la necessità di richiedere al governo di prorogare la copertura degli ammortizzatori sociali per i prossimi 12 mesi, per proteggere tutti i lavoratori;
  • il contributo dei servizi privati integrativi come supporto e non sostitutivi del servizio pubblico, limitato alla fase di emergenza e con tariffe agevolate per rispondere al meglio alle esigenze di residenti e pendolari;
  • la responsabilizzazione di tutti gli attori coinvolti – dalla Regione al Governo – per quanto riguarda le risorse necessarie al servizio, così da contrastare i mancati ricavi dalla riduzione dei flussi turistici;
  • il fare squadra assieme per vedere riconosciuta, a livello regionale e nazionale, la specificità di Venezia, a partire dal rifinanziamento – adesso – della Legge Speciale;
  • il progressivo aumento di tutti i servizi del gruppo nel momento in cui saranno aumentate la capacità di trasporto dei mezzi e il numero progressivo dei passeggeri, nel rispetto del quadro economico complessivo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Venezia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Venezia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità