Cronaca
Aveva 58 anni

Tragico incidente al porto di Trieste: l'operaio veneziano Daniele Zacchetti muore schiacciato da una gru

La dinamica dell'incidente è al vaglio degli inquirenti...

Tragico incidente al porto di Trieste: l'operaio veneziano Daniele Zacchetti muore schiacciato da una gru
Cronaca Venezia, 18 Dicembre 2021 ore 10:59

I lavori erano praticamente finiti. Tanto che in quell'area del molo numero tre del porto vecchio di Trieste, il cantiere era stato chiuso. Si trattava, dunque, solo di smontare le attrezzature per caricarle sui camion.

Tragico incidente al porto di Trieste: morto l'operaio veneziano Daniele Zacchetti

Un'operazione, questa, di routine, effettuata chissà quante volte. Eppure, qualcosa è andato storto: l'operaio veneziano Daniele Zacchetti, 58enne, dipendente di una ditta di Malcontenta di Mira, è rimasto schiacciato e ha perso la vita. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti: secondo una prima ricostruzione l'uomo avesse appena tolto dei cardini quando il braccio meccanico di una gru gli è caduto addosso.

Per lui i soccorsi, purtroppo, sono stati inutili. Cgil, Cisl e Uil hanno subito proclamato uno sciopero generale da mezzogiorno fino a fine turno, per chiedere più controlli di sicurezza nelle ditte che lavorano nel porto, e anche l'attivazione di un presidio medico infermieristico all'interno dello scalo. Un presidio, questo, che dovrebbe già essere previsto da un protocollo siglato in prefettura.

E' il secondo incidente fatale sul lavoro in Veneto in una settimana

Tragedia nel pomeriggio di ieri, venerdì 17 dicembre 2021 a Resana in provincia di Treviso, a causa dell'ennesimo incidente sul lavoro. Un 65enne, Giuseppe Taccin, stava lavorando da solo al tornio nella sua ditta di via Piave 48 quando, per cause in corso di accertamento, qualcosa è andato storto e il titolare ha perso la vita. Sul posto Vigili del fuoco, personale del Suem 118, Carabinieri e Spisal.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter