Ora andrà in carcere

Trafficante internazionale beccato in barca con 700 chili di droga

L'uomo era ai domiciliari dal 2018. I carabinieri, tuttavia, hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione per spaccio internazionale di stupefacenti.

Trafficante internazionale beccato in barca con 700 chili di droga
Cronaca Venezia, 19 Febbraio 2021 ore 14:09

Era stato pizzicato nel 2018 dalla Guardia di Finanza, insieme ad altri complici, su una barca che trasportava circa 700 chili di hashish. Ed era ai domiciliari, fino a oggi, quando è stato eseguito un ordine di carcerazione per traffico internazionale.

Arrestato per spaccio internazionale di stupefacenti

Nella serata di ieri, giovedì 18 febbraio 2021, militari della Stazione Carabinieri di San Stino di Livenza hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’AG di Lecce nei confronti di un cittadino di origine albanese per il reato di traffico internazionale di stupefacenti.

Il soggetto, che già si trovava agli arresti domiciliari a Torre di Mosto (VE), dovrà scontare una pena di 3 anni e 4 mesi. La condanna è relativa ai reati commessi dall’arrestato nell'anno 2018 nell’idruntino allorquando a largo della costa di Otranto fu arrestato dalla GdF, insieme ad altri complici, perché trovato su una barca trasportante circa 700 kg di hashish.