Menu
Cerca
Manutenzione

Test sollevamento del Mose con la Guardia di Finanza, laguna “blindata” fino alle 13

L'intervento è necessario: essendo state sott'acqua per sette anni, le paratoie vanno controllate scrupolosamente ogni mese e mezzo. Ora è anche possibile vedere in diretta l'azionamento della struttura.

Test sollevamento del Mose con la Guardia di Finanza, laguna “blindata” fino alle 13
Cronaca Venezia, 16 Aprile 2021 ore 09:44

Il Mose in azione oggi, venerdì 16 aprile 2021, per un controllo di routine che serve per monitorare, tra le altre cose, lo stato di “salute” delle paratoie rimaste, come è noto, anni sott’acqua.

Test sollevamento del Mose con la Guardia di Finanza, laguna “blindata” fino alle 13

Il Mose torna in azione. Oggi, venerdì 16 aprile, è in corso un test di routine sulle bocche di porto per effettuare la manutenzione del sistema e per tenere in allenamento il personale addetto. La laguna, dunque, sarà “blindata” dalle 9 alle 13, e proprio in merito a tali interventi la Capitaneria di porto ha emesso una specifica ordinanza con le indicazioni necessarie per tenersi distanti dalle bocche di porto interessate. Il test, però, sarà anche un’occasione per compiere delle analisi sul tratto di Treporti, il primo a entrare in azione nel 2013.

Essendo rimaste sott’acqua per diverso tempo, le paratoie devono essere controllate con attenzione: nello specifico andrà controllato lo stato della vernice, la situazione dei banchi di sabbia depositati nelle vicinanze. Ma non solo. I tecnici del Consorzio dovranno verificare le batimetrie, e analizzare i sedimenti, senza ovviamente, dimenticare le ispezioni dei sommozzatori della Guardia di Finanza.

Saranno le Fiamme gialle infatti a controllare lo stato delle strutture sottomarine, anche in seguito al fascicolo recentemente aperto alla Corte dei conti. Non sarà un’operazione semplice, anzi, al contrario, i sub dovranno lavorare con una visibilità assai ridotta, proprio a causa della grande massa di sedimenti movimentati dall’azione delle paratoie.

Una interessante novità poi riguarda il sito internet del Commissario Straordinario per il Mose: digitando https://www.commissariostraordinariomose.it/ infatti si potrà verificare in tempo reale lo stato di funzionamento delle paratoie.