Tragedia sfiorata

Si tuffa dal pedalò a Jesolo ma non sa nuotare: 30enne di Oderzo vivo per miracolo

E' successo ieri poco dopo le 18, anche la ragazza che era con lui non sapeva nuotare e ha chiesto aiuto. Decisivo l'intervento dei bagnini.

Si tuffa dal pedalò a Jesolo ma non sa nuotare: 30enne di Oderzo vivo per miracolo
Jesolo e Lignano, 06 Luglio 2020 ore 10:03
Intervento di salvataggio da parte dei bagnini di Jesolo Turismo Spa.

E’ successo ieri pomeriggio

Il fatto è avvenuto verso le 18.15 di ieri, sabato 4 luglio 2020, all’altezza della torretta 3, verso piazza Nember, a Jesolo. Protagonista un giovane di 30 anni, originario della Guinea Bissau, ma residente a Oderzo. Era a bordo di un pedalò con una ragazza quando, mentre si trovava a poco più di 100 metri dalla riva, ha deciso di tuffarsi in mare, pur non sapendo nuotare, forse pensando che si toccasse comodamente il fondale.

Neanche lei sapeva nuotare

La ragazza non si è tuffata, quando lo ha visto in difficoltà, non sapendo neppure lei nuotare. Ha così chiesto aiuto. Sono intervenuti subito i bagnini che si sono tuffati in mare e lo hanno tratto in salvo.

Si è fortunatamente ripreso

Gli sono state attivate subito le pratiche di rianimazione, mentre interveniva l’ambulanza del Suem, e poco dopo il giovane si è ripreso. E’ stato trasportato all’ospedale di San Donà di Piave e non sarebbe in pericolo di vita.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità