La storia drammatica

Sharon Stone lascia la sua amata Venezia per assistere il nipotino malato

Era in città quando il piccolo è stato intubato: il suo appello ai fan di pregare per il bimbo ha commosso.

Sharon Stone lascia la sua amata Venezia per assistere il nipotino malato
Cronaca Venezia, 30 Agosto 2021 ore 16:08

Serve un vero e proprio miracolo. Ed è esattamente questo ciò che la diva Sharon Stone ha chiesto a tutti (anche ai suoi fan veneziani). Il nipotino, infatti, affetto da una rara malattia, si è aggravato e lei ha dovuto lasciare la Serenissima per stargli accanto.

Sharon Stone lascia Venezia per assistere il nipotino malato

Una decisione dell'ultimo secondo, improvvisa, inevitabile: la diva Sharon Stone ha dovuto lasciare la sua amata Venezia per tornare dal fratello, Patrick, che sta vivendo, purtroppo, ore di apprensione per le condizioni del figlio, River Stone, che si sono aggravate. Nessun capriccio da stella di Hollywood, quindi, ma una realtà famigliare drammatica e delicata.

Il piccolo, infatti, era stato intubato quando lei già si trovava a Venezia. E lei aveva chiesto ai suoi fan di pregare per lui. Aveva pubblicato la foto shock del nipotino circondato dai tubi del reparto di terapia intensiva e in tanti avevano espresso solidarietà. Per la diva la famiglia ha un ruolo importantissimo, tanto che pur non potendo avere figli, ne ha adottati tre.

Il nipotino, purtroppo, di appena un anno, soffre di una grave disfunzione multiorgano difficile da gestire proprio perché coinvolge tanti organi diversi.