San Marco

San Marco: il bòcolo quest’anno è virtuale. Ecco l’iniziativa della Croce Rossa.

Per celebrare la tradizione del bòcolo, la Croce Rossa Italiana, comitato di Venezia, propone un'iniziativa speciale: un bocciolo virtuale per supportare i volontari.

San Marco: il bòcolo quest’anno è virtuale. Ecco l’iniziativa della Croce Rossa.
Venezia, 23 Aprile 2020 ore 11:22

Fin dall’inizio dell’emergenza Covid, i volontari della Croce Rossa sono stati in prima fila per rispondere alle richieste dei cittadini. Se quest’anno non si potrà consegnare i famosi boccioli di rosa di persona, ecco che arriva l’omaggio virtuale…

Una tradizione lunghissima

E’ dal 1933 che il Comitato di Venezia della Croce Rossa Italiana regala ai veneziani un bocciolo di rosa per celebrare il 25 aprile, giorno di San Marco. Questa tradizione affonda le sue radici nella leggenda. Si racconta infatti che Vulcana, la bellissima figlia del Doge, si fosse innamorata di Tancredi, un giovane bello e valoroso ma di umili origini. Ben sapendo che il padre non avrebbe mai accettato il matrimonio della figlia con un popolano, Vulcana propose a Tancredi di partire in guerra contro i Mori con l’esercito di Carlo Magno: in questo modo, avrebbe potuto diventare un glorioso cavaliere e sposare finalmente la sua amata. Tancredi partì e la sua fama si sparse per tutto il mondo, fino a quando non arrivò a palazzo la notizia che il cavaliere era morto. L’ultimo pensiero di Tancredi era andato però all’amata: caduto su un roseto, il giovane aveva colto una rosa che aveva affidato ad Orlando con la preghiera di portarla alla sua bella. Vulcana, ricevuta la rosa ancora insanguinata, si chiuse nel suo dolore. Il giorno dopo il triste annuncio, proprio durante la festa di San Marco, la ragazza venne trovata morta con la rosa insanguinata sul petto.

Come partecipare

Per celebrare la ricorrenza del bòcolo, ideata insieme all’Associazione Piazza San Marco, basterà fare un bonifico di 5,00 euro sul conto corrente IT68M0306909606100000078745 intestato a Croce Rossa Italiana – Comitato di Venezia, con indicato nella causale il nome della persona a cui si vuole regalare il bòcolo. Il destinatario riceverà una cartolina personalizzata da parte dei volontari della Croce Rossa. Effettuato il bonifico, si dovrà poi mandarne copia all’indirizzo: bocolo2020@crivenezia.it indicando la mail della persona a cui si desidera che venga inoltrata la cartolina.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità