Giovane nei guai

San Donà: giovane accusa i Carabinieri di averlo picchiato, denunciato per diffamazione

Le riprese delle forze dell'ordine smentiscono la sua versione

San Donà: giovane accusa i Carabinieri di averlo picchiato, denunciato per diffamazione
Jesolo e Lignano, 20 Marzo 2020 ore 11:16

San Donà: giovane accusa i Carabinieri di averlo picchiato, denunciato per diffamazione

Giovane diffonde un video in cui accusa le forze dell’ordine: denunciato per diffamazione

“Guardate come mi hanno conciato i carabinieri di San Donà perché oggi ero in giro. Mi hanno spaccato la testa, mi hanno gonfiato l’occhio colpendomi con il manganello in faccia”, questa l’accusa di un ragazzo di 21 anni di San Donà di Piave affidata ad un video che il giovane ha diffuso sui social per denunciare di essere stato aggredito dai militari. Un filmato che però, adesso, gli costerà una nuova denuncia per diffamazione. Le telecamere, infatti, hanno ripreso tutto e rivelano una verità diversa.

Tripla denuncia per il giovane di San Donà

Secondo la ricostruzione dei fatti diffusa dalle forze dell’Ordine il ragazzo, dopo essere stato fermato nei pressi del Serd, è stato portato in caserma dove è stato denunciato per aver violato il decreto legato all’emergenza Coronavirus. Il 21enne è stato denunciato anche per danneggiamento. Adesso, dopo la diffusione del video, è arrivata la terza denuncia per diffamazione. Resta da capire come il giovane si sia procurato le ferite al volto.

 
 
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità