L'iniziativa

Reyer Venezia: i campioni diventano volontari per la distribuzione delle mascherine GALLERY

Si continua con la distribuzione delle mascherine chirurgiche acquistate dal Comune di Venezia in tutta la città metropolitana.

Reyer Venezia: i campioni diventano volontari per la distribuzione delle mascherine GALLERY
Venezia, 28 Aprile 2020 ore 17:13

Durante le sue conferenze stampa, il Sindaco Luigi Brugnaro aveva parlato dell’amicizia che lega la città di Suzhou e Venezia. Proprio in virtù di questo legame, è stato possibile acquistare 600.000 mascherine chirurgiche da distribuire gratuitamente. Il costo complessivo dei dispositivi chirurgici, circa 240mila euro, è stato coperto interamente dal Comune.

I dettagli dell’iniziativa

I giocatori del Reyer hanno preso parte all’iniziativa in veste di volontari. Un grandissimo gesto di amore per la città che assume un significato speciale in un momento così delicato.
L’operazione era stata descritta nel dettaglio dal sindaco Brugnaro:

“Partendo dalle 3.850 sezioni di censimento, il territorio comunale è stato suddiviso in 43 aree che saranno battute dai volontari – ha concluso il sindaco Brugnaro – riconoscibili con un apposito badge, dotati di guanti e mascherine forniti dal Comune. Suoneranno ai campanelli e lasceranno il pacchettino sulla cassetta della posta o sulla soglia, tenendosi a debita distanza, senza entrare in casa, nel rispetto della norma. I dispositivi acquistati sono in tutto 600 mila, si tratta di mascherine chirurgiche,  prodotte secondo la direttiva CE n. 43 del 1992, confezionate in pacchi da 4, personalizzate con il logo del Comune. Le confezioni singole, fatte predisporre dal Comune, consentiranno una più semplice distribuzione. Penso sia un caso unico in tutta Italia“.

 

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità