E' successo domenica

Rapinatori lo minacciano con un coltello in casa sua e lui spara con il fucile

Si è trovato i ladri davanti e loro, senza esitare, gli hanno puntato la lama. Ma lui ha risposto armando il fucile e facendo fuoco. Ora le armi in suo possesso sono state sequestrate.

Rapinatori lo minacciano con un coltello in casa sua e lui spara con il fucile
Cronaca Venezia, 05 Agosto 2021 ore 16:50

Forse bisognerebbe trovarsi in certe situazioni. O forse no. Non è comunque facile raccontare situazioni come quelle vissute da un cittadino residente a Caltana di Santa Maria di Sala, che si è trovato faccia a faccia con dei rapinatori all'interno della sua abitazione.

Rapinatori lo minacciano con un coltello in casa sua e lui spara con il fucile

Poteva sembrare una tranquilla domenica. Una domenica come tante altre. E invece la serenità è stata spazzata via dalla paura. Terrore, attimi febbrili, l'irruzione dei rapinatori armati di coltello che lo guardano, lo minacciano, gli puntano il coltello. E lui, che però non si fa intimidire, risponde a tale intrusione, arma il fucile e spara.

Due colpi secchi, in aria, per evitare di ferirli, e i banditi che corrono via, facendo perdere le tracce. E' successo, come detto, domenica sera a Caltana di Sanra Maria di Sala. E' stata la cagnolina, per dirla tutta, a dare l'allarme, a suo modo, iniziando ad abbaiare insistentemente. Ed è bastato questo per far sospettare che qualcuno fosse entrato nella proprietà. Anche perché, i residenti della zona sono "scottati" dalle visite non gradite dei topi d'appartamento.

Nemmeno due settimane fa, infatti, proprio mentre in paese si svolgeva la Sagra, i ladri avevano "visitato" quasi tutte le case lungo una via. Ad aiutare i Carabinieri nelle indagini, saranno, forse le immagini delle telecamere di sorveglianza. Le armi dell'uomo, comunque, sono state sequestrate.