Menu
Cerca
Mezzi speciali

Poste Italiane ha consegnato i vaccini Moderna in provincia di Venezia

Hanno raggiunto la destinazione finale, l'ospedale di Mestre, con alcuni furgoni attrezzati di celle frigorifere.

Poste Italiane ha consegnato i vaccini Moderna in provincia di Venezia
Cronaca Venezia, 01 Marzo 2021 ore 11:04

Sono arrivati ieri, domenica 28 febbraio 2021, all’Ospedale dell’Angelo di Mestre i furgoni SDA, corriere di Poste Italiane, per la consegna dei vaccini Moderna.

Poste Italiane in campo per la consegna dei vaccini Moderna

Nella mattinata di domenica 28 febbraio 2021, infatti, alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, hanno preso in carico i vaccini e hanno concluso il loro viaggio, raggiungendo la destinazione finale del nosocomio mestrino.

Prosegue la fornitura

Sono arrivati all’Ospedale dell’Angelo di Mestre i furgoni SDA, corriere di Poste Italiane, per la consegna dei vaccini AstraZeneca. La consegna è stata effettuata sabato 27 febbraio 2021 durante il corso della mattinata.

Per la corsa ai vaccini del Veneto invece…

La questione dell’acquisto di vaccini fuori dall’Unione europea, ovviamente non è sfuggita alle massime cariche istituzionali Ue. Nessuno prima del governatore Zaia, tra le istituzioni, aveva sollevato la possibilità di guardare oltre le forniture promesse, cercando sul mercato altre dosi di vaccino.

Secondo quanto riferito da Zaia e dal direttore generale della sanità regionale Luciano Flor, che si sta occupando della vicenda, un fornitore di mascherine avrebbe fatto sapere alla Regione di poter fornire vaccini.

4 foto Sfoglia la gallery

Si parlava di circa 27 milioni di dosi. In quel momento la Regione si è mossa come da protocolli: è stata segnalata la possibilità di avere forniture di vaccino, e sono partite delle verifiche relative ai lotti dei prodotti, per avanzare l’autorizzazione all’acquisto e all’importazione ad Aifa e alla struttura commissariale del Governo.

Ora però l’invito rivolto a tutti, Veneto compreso, è stato quello di non correre da solo. Il motivo? Sembra, infatti, che i tentativi di frodi, in queste settimane, da quando i vaccini sono in produzione, si siano moltiplicati. Sarebbe quindi impossibile stabilire se i prodotti abbiano o meno conservato le caratteristiche che li rendono efficaci.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli