Amicizia e solidarietà

Perde la vita in un incidente, gli amici sosterranno economicamente il figlio

Il 32enne Valentino Polato è morto venerdì scorso sulla Ss Treviso Mare. I suoi più stretti conoscenti hanno avviato una raccolta fondi. Tutti potranno dare il proprio contributo.

Perde la vita in un incidente, gli amici sosterranno economicamente il figlio
Cronaca Venezia, 12 Luglio 2021 ore 12:07

Alle 7:20 di venerdì, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo SS 14 Treviso Mare nei pressi della rotonda di Caposile a Musile di Piave per lo scontro tra un furgone pickup della disinfestazione e un camion carico di cemento: il bilancio del tragico incidente è pesantissimo. A perdere la vita è stato il 32enne di Musile di Piave Valentino Polato. Ora, a qualche giorno di distanza, è stata avviata un'iniziativa solidale da parte dei suoi più cari amici. L'intento è quello di contribuire concretamente al percorso di vita del figlio Emanuele.

Perde la vita in un incidente, gli amici sosterranno economicamente il figlio

Lo schianto, purtroppo, era stato violentissimo. I soccorritori e le Forze dell'ordine si erano immediatamente accorti della gravità della situazione. Le prime cure sul posto, infatti, non avevano sortito il risultato tanto sperato e il 32enne Valentino Polato era deceduto. Un fatto che ha sconvolto la comunità di Musile di Piave, che ha deciso di reagire con un'iniziativa solidale a favore del figlio. Una raccolta fondi, in pratica, a cui tutti possono partecipare, per sostenere il percorso di vita del figlio Emanuele.

"Ciao Vale, Ciao Lillo - si legge nel testo che accompagna la raccolta fondi online - Chi ti ha conosciuto sa quanto amore c’era dietro ogni gesto per Emanuele. Tu sei sempre stato un animo gentile, sempre disponibile, con un’umiltà rara e sempre pronto a coprire le spalle di tutti noi. Inutile dire quanto ti dobbiamo. Vogliamo provare a ricambiare, anche se non potrà mai essere abbastanza, contribuendo come meglio possiamo. Grazie Vale. Questa raccolta fondi è dedicata a Emanuele, figlio di Valentino Polato, che ci ha lasciato davvero troppo presto. L’obiettivo è ambizioso, simbolico, ogni piccolo aiuto ci permetterà di dare un sostegno per il percorso di vita di Emanuele".