Mestre

Pedina una giovane cittadina russa e poi le strappa la borsetta

Ma il rapinatore non si era accorto di essere seguito a vista dagli agenti della Polizia di Stato...

Pedina una giovane cittadina russa e poi le strappa la borsetta
Cronaca Mestre, 03 Settembre 2021 ore 12:05

La Polizia di Stato di Venezia, grazie all’attività di un equipaggio della Squadra Mobile, in servizio antiborseggio nella zona di Via Piave e Via Cappuccina nell’ambito del piano di intensificazione dei controlli su tale area disposta recentemente dal Questore, ha tratto in arresto nella mattinata di ieri un cittadino di origini marocchine, B.N. di 33 anni, che aveva poco prima commesso uno scippo in via Sernaglia a Mestre.

Pedina una giovane cittadina russa e poi le strappa la borsetta

L’autore del reato aveva adocchiato ed iniziato a seguire la vittima, una cittadina russa di 21 anni, per poi sottrarle repentinamente sia la borsa che teneva in spalla (la quale conteneva al suo interno il portafoglio con circa 300 euro in contanti) che il cellulare che aveva in mano.

La scena però è stata seguita da personale della Squadra Mobile, che è subito intervenuto bloccando l’autore e recuperando tutta la refurtiva, che è stata poi riconsegnata alla ragazza, la quale ha ringraziato i poliziotti per il tempestivo e risolutivo intervento.

Il colpevole è stato arrestato e verrà processato per il reato di furto con strappo.