Arrestati

Nascondevano la cocaina nelle confezioni delle caramelle, beccata la banda degli albanesi

Tra loro anche una giovane italiana.

Nascondevano la cocaina nelle confezioni delle caramelle, beccata la banda degli albanesi
Cronaca Mestre, 26 Aprile 2021 ore 08:53

Venerdì 23 aprile 2021 la Polizia di Stato, nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti e alle possibili infiltrazioni della criminalità organizzata nel territorio mestrino, ha arrestato 2 cittadini due albanesi età compresa tra i 19 e i 22 anni, mentre i Carabinieri, nell’ambito della medesima attività, hanno arrestato un’italiana di 22 anni. Sono inoltre stati sequestrati circa 140 grammi di cocaina e più di 2000 €.

Nascondevano la cocaina nelle confezioni delle caramelle, beccata la banda degli albanesi

Nella tarda mattinata gli agenti del Commissariato di Mestre, appostati durante un servizio dedicato, sono riusciti a sorprendere il primo uomo mentre cedeva 4 dosi di cocaina per un corrispettivo di 160€. All’intervento dei poliziotti, l’uomo ha tentato la fuga, liberandosi, durante l’inseguimento, di quelli che sono poi risultati essere due pacchetti di caramelle contenenti altre dose già confezionate.

Una volta raggiunto, l’uomo è stato accompagnato presso il proprio appartamento, che è stato sottoposto ad approfondita perquisizione insieme a personale dell’Arma dei Carabinieri, presente in zona per segnalazioni di attività illecite. Dalle ricerche nell’abitazione sono state rinvenute altre 25 dosi di cocaina, già predisposte per la vendita, nonché circa 1800€.

Durante la perquisizione, tuttavia, qualcuno ha suonato al citofono. Gli operatori sono scesi al portone dove hanno trovato una coppia; alla richiesta di mostrare i documenti, l’uomo, afferrata la borsa della moglie, si è dato alla fuga, facendo cosi scattare un secondo inseguimento al quale, per un tratto, hanno preso parte, in ausilio ai poliziotti, anche un runner e un ciclista, che non hanno mai perso di vista l’uomo, fino quando gli agenti non lo hanno raggiunto e fermato.

L’uomo, già arrestato per spaccio nel 2020, è stato trovato in possesso di un pacchetto contenente circa 113 gg di cocaina, mentre all’interno l’interno della borsa della donna sono stati rinvenuti sacchetti di nylon, un bilancino di precisione e un paio di forbici.

Gli agenti del Commissariato di Mestre e i Carabinieri hanno quindi arrestato i due uomini e la donna, che sono stati condotti in carcere.