Polizia locale

Marghera: spacciatore colto in flagranza reagisce agli agenti, bloccato e denunciato

Il pusher aveva cercato di far perdere le sue tracce ma è stato ritrovato due ore dopo in piazzale Giovannacci

Marghera: spacciatore colto in flagranza reagisce agli agenti, bloccato e denunciato
Marghera, 01 Luglio 2020 ore 18:27

Dopo le numerose segnalazioni da parte dei cittadini, le radiomobili del Servizio Sicurezza urbana stanno concentrando l’attenzione a Marghera, specie sulla dorsale che va dai giardini di piazzale Sant’Antonio fino a piazzale Giovannacci e alle vie Rizzardi e Ulloa.

Cosa è successo

Ieri, 30 giugno 2020, verso le ore 11.15, personale in abiti civili del Nucleo operativo ha notato, nelle vicinanze della chiesa di Sant’Antonio, un incontro sospetto tra un giovane di colore e un possibile acquirente di droga lungo il marciapiede, in direzione via Lavelli. Inequivocabile la scena: il cliente ha consegnato delle banconote al sospetto pusher per poi ricevere un piccolo involucro sputato dalla bocca dell’interlocutore. Effettuato lo scambio, i due si sono divisi allontanandosi in direzioni opposte. L’acquirente è stato subito fermato: sebbene avesse tentato di disfarsi dello stupefacente, questo è stato recuperato all’interno del patronato della chiesa. Lo spacciatore nel frattempo è riuscito a scappare facendo perdere le proprie tracce.

Acciuffato il pusher

La sua “latitanza”, però, è durata solo un paio d’ore: il pusher è stato infatti nuovamente individuato mentre si incontrava con altre persone di colore in piazzale Giovannacci. Alla vista degli agenti, però, il giovane, poi risultato un 21enne di nazionalità nigeriana, ha cercato la fuga aggredendo gli operatori, i quali però sono riusciti a immobilizzarlo dopo una breve colluttazione senza riportare ferite. Al termine degli accertamenti lo spacciatore è stato denunciato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità